DESIGN

CILE: IL DESIGN INCONTRA L’ARTE

Mag 18, 2017 admin

UN DESIGNER CILENO CHE CONFERISCE AI SUOI PRODOTTI FORTE PERSONALITÀ E ORIGINALITÀ. COLORI, MATERIALI, E FORME RENDONO UNICHE TUTTE LE SUE COLLEZIONI

Alessandro Criscito è un designer industriale e artista cileno che si approccia all’arte e al design in modo personalizzato e contemplativo. Il suo percorso di formazione è stato lungo e in profonda connessione con la propria coscienza e le proprie esperienze di vita. Tutto ciò che riguarda arte e design Criscito lo ha imparato da autodidatta: condizione che ha dato valore aggiunto alla sua carriera. I lavori di questo designer variano da dipinti di piccolo e grande formato, in olio e acrilico, a progettazioni su richiesta e fabbricazioni di collezioni di mobili. Questi ultimi nascono dalla necessità che l’artista ha avuto di far incontrare il mondo dell’arte con quello del design. Ogni modello, a cui è stato conferito uno ‘spirito’, è stato elaborato su un concetto: in alcuni predominano le linee geometriche di materiali elastici appositamente realizzati, in altri, nuovi sistemi di texture e giocosi meccanismi invitano chi li usa a vivere nuove esperienze. Secondo il designer la tecnologia nella sua collezione è importante se non addirittura fondamentale: per esempio, i cassetti e le porte con chiusura ammortizzata. Queste collezioni si rivolgono a persone che apprezzano il design, l’innovazione e l’originalità.

In foto Alessandro Criscito con Diamante(cm151X72C44), mobile contenitore in legno e metallo dalla geometria tridimensionale che ricorda quella di un diamante, che può avere tre porte o può essere completamente chiuso con degli spazi aperti. Diamante, con chiusura ammortizzata delle ante, contiene ripiani interni in vetro temperato che permettono una migliore visibilità anche agli oggetti più nascosti. In ordine di apparizione, Silencio e Caos. Il primo (cm 151X72X44) in legno, metallo e vetro temperato, è stato progettato in modo da conservare i propri oggetti con eleganza e discrezione. Il secondo (cm 181X62X44) è in legno, nastro elastico e metallo. Questo mobile, tramite il nastro, reinventa il concetto di ‘porta’ con una serie di linee geometriche. Particolare e stilizzato, Caos invita le persone a interagire e a vivere nuove esperienze: l’elastico, permeabile e posizionato su tutta la parte anteriore del mobile, fa vedere con frammentarietà gli oggetti che si trovano all’ interno.

www.tevasq.com