DESIGN

LA RINASCITA DELLA BEAK CHAIR

Lug 05, 2017 admin

CARL HENSEN & SON DONA NUOVA VITA A UNA POLTRONA SPECIALE

Unici nel loro genere, gli arredi di Ole Wanscher si distinguono per la loro esclusività e l’artigianato di alto livello, caratterizzandosi come eleganti oggetti scultorei. Non fa eccezione la sua OW124, o Beak Chair, che Carl Hansen & Son sta ora aggiungendo alla sua collezione di mobili classici.

Con la sua forma suggestiva e i braccioli pronunciati, questa poltrona rispecchia appieno l’impegno di Wanscher nello sfidare i limiti. La Beak Chair, infatti, incarna la conoscenza magistrale delle tecniche di lavorazione dei mobili e l’impegno costante che ha avuto il designer nello sperimentare il design in tutte le sue forme. Con i suoi caratteristici braccioli, che sporgono dal telaio portante, la Beak Chair richiede l’utilizzo di materiali pregiati e un artigianato esemplare. Gli elementi curvi della poltrona sono perfettamente integrati in un’unica struttura organica. Solo gli intarsi laterali dei braccioli sono visibili: un dettaglio elegante, funzionale e decorativo che ricorda l’occhio di un volatile

Il gioco dei materiali nella Beak Chair

“La poltrona incarna il desiderio e l’abilità di Wanscher di esplorare materiali e forme. I braccioli apparentemente fluttuanti sono progettati con tale precisione ed eleganza da sembrare naturali estensioni del resto della struttura. È qui che Wanscher dimostra pienamente la sua profonda conoscenza dei materiali”, spiega Knud Erik Hansen, CEO di Carl Hansen & Son, aggiungendo che l’estetica esclusiva della Beak Chair rende questa poltrona tanto attuale oggi come lo era quando venne presentata nel 1951.

Nel corso della sua carriera Wanscher si è ispirato ai mobili inglesi del 1700 e ha progettato un’ampia gamma di prodotti partendo da spunti relativi a quest’epoca. Il perfezionamento delle proporzioni snelle e delle forme flessibili che vediamo nella Beak Chair rispecchia proprio questo processo.

I mobili di Wanscher sono classici e moderni allo stesso tempo, una combinazione che rende i suoi lavori particolarmente richiesti dai collezionisti di tutto il mondo. “La Beak Chair è l’aggiunta perfetta alla collezione di mobili Carl Hansen & Son firmati Wanscher […]”, afferma ancora Knud Erik Hansen.

Disponibile in quercia, quercia dipinta di nero o noce con rivestimento in tessuto o pelle, la Beak Chair, realizzata con materiali naturali e sostenibili, permette ai clienti di creare la poltrona che meglio si adatta ad interni classici o moderni, sia per gli estimatori di Wanscher, sia per chi voglia semplicemente aggiungere un pezzo d’arredamento unico dalla forma scultorea.