DESIGN

IL MONDO VISTOSI

Nov 02, 2017 admin

VETRO, TECNOLOGIA, BELLEZZA, ELEGANZA

Vistosi è un’azienda italiana che nasce nel 1585 da una tradizione familiare di lavorazione del vetro murense. Conosciuta in tutto il mondo, collabora con numerosi designer di fama internazionale, cercando di unire la tradizione all’innovazione per dare vita a un prodotto sempre più nuovo ed affascinante.

Tecnologia, cura nei dettagli, ricerca nei materiali ed esclusività a garanzia dei brevetti, Vistosi è qualità, storia ed il meglio della lavorazione del vetro murense.

Ecco a voi qualche modello presente nel nuovo catalogo.

ARIA design Giovanni Barbato 2017

Due vetri semplicemente appoggiati a un anello rendono la montatura elemento significativo

e caratterizzante della lampada, valorizzando la leggerezza del vetro. I tagli inclinati dei vetri

permettono infinite composizioni.

JUBE design Favaretto&Partners 2017

Essenziale, sinuosa e delicata, nasce dall’unione di due vetri soffiati che, una volta assemblati, danno vita a un gioco di sovrapposizioni e creano un effetto tono su tono dal fascino retrò. Grazie a un potente waterjet, che permette di effettuare sul vetro fori di diametri molto grandi, si integra al meglio la fusione dei due vetri, facendoli apparire come un pezzo unico.

KIRA design Alberto Saggia e Valerio Sommella 2017

Kira è una famiglia di lampade che combina il vetro soffiato con il metallo, generando una serie di apparecchi composti da due metà antitetiche: un diffusore in vetro cristallo, decorato e impreziosito da una ricca texture superficiale, sormontato da un cappello in metallo tornito, dall’aspetto più minimale e pulito. Questa collezione combina forme contemporanee alla preziosità e allo sfarzo luminoso del cristallo dei classici lampadari veneziani.

MIRAGE design Giovanni Barbato 2017

Il vetro soffiato restituisce alla luce il suo ruolo centrale, direzionandola e diffondendola nell’ambiente in modo confortevole, sottolineandone la luminosità.

NODO design Pio e Tito Toso 2015

Elemento soffiato e lavorato a mano libera. Disponibile in due dimensioni anche componibili a piacere. Illuminazione direzionale verso il basso e diffusa nell’ambiente.

STONE design Hangar Design Group 2017

Stone è caratterizzata da volumi quasi scolpiti, dove la leggerezza del vetro soffiato si oppone alla solidità di geometrie lineari. In questo contrappunto, tra l’utilizzo di un materiale che naturalmente tende alla forma tonda e un design rigoroso che impone spigoli e linee ortogonali, si esprime l’equilibrio di una composizione luminosa di carattere inedita.