Architecture

VICTORIA GATE, LEEDS, REGNO UNITO

Dic 05, 2017 admin

LO SHOPPING MALL DISEGNATO DALLO STUDIO ACME PREMIATO AI WORLD ARCHITECTURE AWARDS 2017 DI BERLINO COME MIGLIOR PROGETTO NELLA CATEGORIA COMMERCIALE

Il complesso sorge nelle vicinanze del Victoria Quarter, un’elegante e sofisticata area commerciale costruita dall’architetto inglese Frank Matcham all’inizio del secolo scorso.

Progettato da ACME, studio di architettura con sedi a Londra, Berlino e Sydney, il masterplan del Victoria Gate nasce per donare ulteriore vita e movimento al quartiere Victoria, incrementando il numero di attività commerciali, ristoranti, alberghi e abitazioni private.

L’Arcades Victoria Gate si presenta come un imponente edificio ispirato alle sfarzose gallerie vittoriane di fine Ottocento, rivisitato in chiave contemporanea. Le facciate richiamano le architetture del centro della città, gli edifici Art Deco progettati da Reginald Blomfield, nei pressi di Headrow, ma anche gli edifici vittoriani in terracotta di Vicar Lane.

La facciata è costituita da 460,000 mattoni ed elementi in terracotta che generano eccentrici giochi di luce e ombra.

Le due gallerie commerciali sono state progettate seguendo un accurato e attento studio degli elementi architettonici.

La facciata interna delle gallerie è caratterizzata da eleganti vetrine curve, mentre il pavimento in pietra è realizzato con piastrelle di 15 diverse tonalità di grigio posate a spina di pesce. Finestre, aperture e materiali, sono stati studiati per creare un disegno di interni unitario e coerente con l’intero progetto.

L’edificio che ospita il John Lewis è costituito da 5 piani, tutti dedicati allo shopping, più un ristorante con vista panoramica all’ultimo piano, confermandosi come il più alto centro commerciale progettato nel Regno Unito dal dopo guerra e il più grande fuori Londra. La facciata è composta da un sistema strutturale a griglia diagonale che si ispira ad alcuni edifici istituzionali e culturali presenti lungo Headro.

Nel lato est del lotto prospiciente Quarry Hill e il teatro Northern Playhouse, lo studio ACME ha previsto un parcheggio multi-piano con 800 nuovi posti auto, collocato sulla principale via di accesso al complesso, facilitando le future connessioni nella direzione di Quarry Hill.

La facciata è composta da elementi in alluminio di quattro tipologie diverse a seconda della torsione applicata. Le ombre generate dalla composizione dei quattro moduli ricrea il disegno del sistema strutturale a griglia diagonale utilizzato per la facciata di John Lewis.