Argilla, forme, toni di colore e texture diverse caratterizzano 4 collezioni, nate dalla creatività della designer Eva Munarin e da abili ceramisti

EVA MUN, presentata da poco ad HOMI 2018, è una linea di oggetti d’arredo per la casa realizzati in ceramica con la tecnica tradizionale della Maiolica ( immersione degli oggetti in un bagno di smalto bianco al fine di renderli impermeabili per la decorazione).

Clarika Clarika

La linea propone un design inconsueto, in grado di abbinarsi a differenti tipi di ambienti: vasi, cache-pot, alzate, centrotavola e ciotole compongono quattro collezioni – Chakra, Fuoco, Gusci e Gusci colore ­– realizzate interamente a mano da abili maestri ceramisti.

 Fuoco

In tutte e quattro è possibile notare un contrasto, tra tonalità forti e nuance tenui e delicate; tra finiture lucide e brillanti e smalti satinati ed opachi. Un contrasto che s’ispira ai quattro elementi primari: terra, acqua, fuoco e aria. Questa evidente contrapposizione tra forme, texture e toni di colore, oltre a caratterizzare ogni oggetto, rende ancora più unica ed affascinante la secolare tecnica manuale dell’arte ceramica.

 Gusci

Eva Munarin fonde nei suoi pezzi la sapienza dell’artigianato, la fantasia dell’artista e la pragmaticità del designer, riuscendo in modo impeccabile a donare leggerezza e dinamismo, attraverso forme circolari e slanciate, a un materiale tipicamente ferroso e pesante come quello dell’argilla, come lei stessa afferma: “La mia idea costante è di innalzare l’argilla verso il cielo e traslare alla materia un tocco leggero, quasi spirituale e femminile, privilegiando prima la forma e poi il colore”.

 Gusci Colore