Il celebre ‘salotto’ sul tetto di Milano per il suo 60° è stato completamente rinnovato su progetto de Il Prisma, aggiornato come business center e focalizzato sul brand Martini

La Terrazza Martini, dal 1958, è un richiamo mondano ma soprattutto è un centro di diffusione di cultura, spettacolo e informazione d’impresa a livello italiano e internazionale. E’ stata appena inaugurata la sua ristrutturazione, affidata alla società di progettazione Il Prisma che ha rivisto i 1.100mq, 5 sale per eventi su 3 piani e naturalmente la straordinaria terrazza panoramica che domina Milano a 360°, dal grattacielo di piazza Diaz.

Dal punto di vista estetico, i percorsi riservano punti di vista inattesi, con pareti interattive, trasparenze, superfici riflettenti e illusioni ottiche che riportano come leit-motiv all’identità del brand Martini. Anche le scelte cromatiche sono ispirate ai toni dell’aperitivo italiano più famoso al mondo!

Grande trasformazione anche sul versante funzionale: oltre alla fruizione degli spazi per necessità professionali e sociali, si potranno vivere esperienze legate al brand ed al consumo dei suoi prodotti, una vera Brand Home. Nuovo spazio per eventi e meeting è il Business Center Martini e, tra le esperienze proposte, le Masterclass Martini Aperitivo rivolte al pubblico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il nuovo Cocktail Bar nella Lounge al XV° piano, con uno straordinario chandelier

Un relooking complessivo, rispettoso però dell’heritage del marchio che data dal 1863 ed è sempre stato capace di rinnovarsi (dal 1993 è nel gruppo Bacardi). Per esempio sono state recuperate le vetrate originarie che, con gli specchi, riverberano negli interni la luce e il panorama; come pure la creazione de ‘La capsula del tempo‘ che rievoca le frequentazione di personaggi famosi a partire dai mitici Anni ’60. Da qui sono passate star internazionali e anteprime di film che hanno segnato un’epoca. Fino alla interpretazione, in chiave attuale, degli storici manifesti Martini ad opera dell’illustratore Alessandro Giorgini.

Il progetto ha ampliato e valorizzato i tre piani. L’ultimo, il XVI° ha avuto l’ambizione di salire ancora più in alto con un ponte panoramico più alto della vecchia passerella. Questo è il punto top dove celebrare il momento dell’aperitivo.
[Text Lucia Bocchi Photo Vincenzo Lombardo/Getty Images for Terrazza Martini]

Particolare della parete interattiva ‘Discovery Wall’: le parti mobili compongono il logo Martini, e ogni tessera contiene disegni delle piante officinali della ricetta segreta del Martini. Può essere personalizzata per adattarsi agli eventi.