Daniel Debiasi e Federico Sandri raccontano i loro progetti per il bagno, realizzati da brand internazionali e accomunati da un raro equilibrio estetica/funzione

Daniel Debiasi e Federico Sandri, dell’omonimo studio con base a Bolzano e Verona

Dei vassoi rotondi su una struttura metallica scultorea che serve anche come porta asciugamano. Un gioco costante con curve e proporzioni precise conferisce agli oggetti una personalità inaspettata. È la linea Bivio, disegnata da Daniel Debiasi e Federico Sandri per Inbani: una famiglia di complementi per il bagno dalle forme semplici e familiari che si aggregano però in modo nuovo. Per lo stesso brand spagnolo i due progettisti, che collaborano con realtà internazionali dell’arredo come Lema, Ligne Roset, Normann Copenhagen, hanno ideato la serie Tray.

Disegno di Debiasi Sandri per la linea Bivio per Inbani

“Siamo partiti, per entrambi i progetti, dalla necessità di proporre alcuni complementi per un bagno freestanding. Tray è un sistema di tavolini in legno massello, molto materici, con una struttura metallica che rimane in secondo piano e presenta un traverso, vi si possono appendere asciugamani o altri accessori. Bivio, al contrario, è un progetto più etereo e scultoreo. All’interno di questo sistema, i piani in solid surface bianco sono supportati da un tubolare metallico che si snoda in modo da formare anche un porta asciugamani. In questo caso, abbiamo giocato molto con le proporzioni e con ‘quell’unica curva’ per riuscire a dare personalità a questi aggregati”.

Tavolini Tray, design Daniel Debiasi e Federico Sandri per Inbani

Dopo il successo di ViClean-L, collezione di bidet elettronici ispirati alla semplicità che si trova in natura, prodotti da Villeroy & Boch nel 2013, lo studio Debiasi Sandri ha sviluppato per il brand tedesco Squaro Infinity, collezione di piatti doccia premiata con l’IF Design Award 2016. Caratterizzata dall’assenza di bordo, la serie ha superficie liscia antiscivolo e leggermente inclinata verso lo scarico. Il dettaglio di quest’ultimo, dalle dimensioni generose e dal design raffinato, assieme alla sottile barra cromata aggiungono preziosità nella stanza da bagno e permettono facilità di accesso e pulizia. I piatti doccia, tagliabili su misura, consentono infinite soluzioni dimensionali tailor-made e sono disponibili in una selezione di colori neutri.

Dafne, vasca design Debiasi Sandri per Antoniolupi (Photo Camilla Santini)

Altro must have per il bagno è Dafne: la vasca compatta e confortevole prodotta da Antoniolupi, realizzata in solid surface. Qui il design di Daniel Debiasi e Federico Sandri si carica di una naturale bellezza che si avverte sia nel processo ideativo sia nella composizione finale. Il bacino della vasca, generato da linee curve e superfici soft, con il suo bordo sottile, si solleva su un lato per accogliere le spalle. L’insieme è il risultato di una geometria controllata che evoca tranquillità e relax per la persona. [Text Elviro Di Meo]

Per saperne di più, il servizio ‘Design Onnivoro’ di Elviro Di Meo è in DDB n. 86, pag.80.

Disegno di Debiasi Sandri per la vasca Dafne, realizzata da Antoniolupi