Carlo Rivetti è un capostipite dello sportswear urbano, sempre alla ricerca di novità tech, la sua ultima apertura è uno ‘shop experiences’ a LA

Carlo Rivetti è il fondatore morale e fattivo che diede nome a quel segmento sempre in crescita chiamato ‘sportswear’ urbano. Il team di designer variegato, multiculturale e talentuoso di Stone Island è ‘allenato’ da Rivetti, da sempre sensibile e veloce nella sperimentazione di volumi, trattamenti e finiture, propone ogni stagione edizioni speciali dal design tecnologico e moderno.

Ritratto di Carlo Rivetti proprietario di Stone Island

Il marchio Stone Island, di proprietà di Sportswear Company, è un laboratorio di indagine, costante e senza frontiere, sulla trasformazione e la nobilitazione di fibre e tessuti mai utilizzati prima dall’industria dell’abbigliamento, come quelli rifrangenti o termosensibili, le tecnologie dell’aeronautica militare, feltri in Kevlar e poliestere.

Collezione Stone Island 2018

Rivetti ha creato inoltre delle edizioni limitate chiamate ‘Prototype Research Series’, veri e propri pezzi sperimentali, fra i quali giacconi reversibili leggerissimi realizzati con Dyed Dyneema, la fibra più robusta e resistente al mondo allo strappo, alla foratura, all’abrasione e all’acqua, in una gamma di 50 colori metallici cangianti.

Negozio esperienziale di Stone Island a Los Angeles

Disponibili, insieme alla collezione di stagione, sul sito di Stone Island e nei negozi, compreso l’ultimo store nato a Los Angeles, all’incrocio tra N.la Brea e 1st Street, costruito come shop-experiences emozionale, progetto di Marc Buhre, designer industriale di Heidelberg che ha collaborato con tutto il team Stone Island. [Text Barbara Tassara]

Interno del negozio esperienziale di Stone Island a Los Angeles
Headquarters Stone Island a Milano