Una collaborazione tra il Beckmans College of Design e sei tra le principali aziende svedesi che ha permesso agli studenti di realizzare la propria idea, mettendo a punto un prototipo

I 6 prototipi realizzati dagli studenti in collaborazione con alcune aziende svedesi

Una collaborazione tra il Beckmans College of Design e sei tra le principali aziende svedesi: Blå Station, Gärsnäs, Johanson Design, Källemo, Massproductions e Materia. 12 studenti dell’ultimo anno di design del prodotto, divisi in gruppi di due, hanno collaborato con una di queste aziende, che hanno generosamente messo a disposizione tempo e competenze su materiali e tecniche. Una stretta collaborazione che ha permesso agli studenti di realizzare la propria idea, mettendo a punto un prototipo. I sei prodotti sono stati esposti nella mostra ‘Hear Us Out’.

Kolonn_photo_Rikard_Lilja

Kolonn di Lisa Lindh e Klara Hedengren per Massproductions. A metà tra una scultura e un elemento d’arredo, Kolonn può sia dividere sia creare nuovi spazi. Il primo mobile interamente realizzato in fibra di cellulosa.

Vent_photo_Rikard_Lilja

Vent di Sarah Hasselqvist e Melinda Urbansdotter per Johanson Design. Le forme morbide, voluminose e giocose di Vent sono ispirate a un impasto che lievita tra strutture metalliche.

Kaj_photo_Rikard_Lilja

Kaj di Ida Björses e Celine Strömbäck per Blå Station testa equilibrio e forme specchianti, simmetria e asimmetria, alla ricerca di un oggetto che valorizzi materiali quali legno, pelle e metallo. Un elemento d’arredo utilizzabile come mobile da ingresso o credenza, dotato di seduta e ripiano.

Fortuna_photo_Rikard_Lilja

Fortuna di Hanna Stenström e Jennie Adén per Materia. Un arredo organico ispirato alla forma di un biscotto della fortuna che mette in luce la maestria di Materia nella lavorazione dei tessuti.

Fransson_photo_Rikard_Lilja

Le serie di sgabelli Fransson di Anna Herrmann e Lisa Jonsson per Gärsnäs. Uno sgabello impilabile dove l’abbinamento tra legno di pino, faggio e noce, e pelle e tessuto, conferisce agli sgabelli molteplici espressioni. Fonte d’ispirazione degli studenti gli abili artigiani e ingegneri di Gärsnäs.

Arbor_photo_Rikard_Lilja

Lo scaffale Arbor di Madeleine Nelson e Frida Pettersson per Källemo. Un pratico elemento di arredo dove riporre diversi oggetti ma che funziona anche da solo come scultura dotata di espressività spaziale. Materiali quali legno di betulla e ferro provengono dalla materioteca di Källemo.

[Annamaria Maffina]/www.beckmans.se/en