La stagione della neve 2018/19 parte alla grande sulle Alpi svizzere con ‘Matterhorn glacier ride’ panoramica funivia a 3 funi, progetto Pininfarina

Matterhorn glacier ride‘è un ardito progetto nel quale ingegno, innovazione e tecnologica si incontrano ad alta quota, sfidando la natura, per rendere accessibile a tutti la vetta più alta d’Europa e offrire un panorama a 360° sui più grandi ghiacciai delle Alpi e 38 spettacolari vette di tre Paesi.

Matterhorn glacier ride, Zermatt

Il 29 settembre 2018 è stata inaugurata a Zermatt, in Svizzera, la funivia trifune più alta del mondo, progettata da Pininfarina e realizzata dall’azienda costruttrice di impianti a fune Leitner Spa  per Zermatt Bergbahnen AG, che collega le stazioni Trockener Steg e Matterhorn glacier paradise (Piccolo Cervino), a 3821 metri di quota.

Nuova stazione a monte del Matterhorn glacier ride

La nuova funivia 3S (trifune) Leitner ropeways, che va ad affiancarsi a quella già esistente, permette di raggiungere il Matterhorn glacier paradise in modo ancora più veloce e confortevole, trasportando fino a 2000 persone all’ora e garantendo il funzionamento degli impianti 365 giorni all’anno.

Cabina con cristalli Swarovski, Matterhorn glacier ride, Zermatt

Particolarità del nuovo Matterhorn glacier ride sono le due nuove stazioni. In particolare la stazione a monte, caratterizzata da un design sobrio e minimalista: un volume di vetro leggero e trasparente la cui forma angolare e cristallina ricorda un blocco di roccia modellato dalle forze della natura, armoniosamente integrato nel panorama alpino.

Matterhorn glacier ride, Zermatt

Delle 25 cabine totali della nuova funivia, quattro sono impreziosite con cristalli Swarovski per rendere il viaggio verso il Matterhorn glacier paradise ancora più esclusivo. [Text Arianna Callocchia – Photo © Leitner Spa, Zermatt Bergbahnen AG]