Salone del Mobile.Milano 2017

Salone del Mobile.Milano 2017

Un punto di riferimento del settore a livello internazionale, la 56a edizione del Salone del Mobile.Milano (4 al 9 aprile 2017) si presenta con un nuovo format del settore classico e due eventi, visioni inedite del design contemporaneo e dello spazio lavoro. Imprescindibile la stretta collaborazione con Milano, che fa della città e della manifestazione la capitale del design. A 60 giorni all’apertura di questo evento che si conferma vetrina d’eccellenza e appuntamento internazionale degli addetti ai lavori, e non solo, capace di attrarre con la sua completa e ampia offerta merceologica – dagli arredi alle luci agli ambienti di lavoro – oltre 300.000 visitatori da più di 165 Paesi e far parlare di sé più di 5.000 giornalisti da tutto il mondo, il Salone del Mobile.Milano 2017 è stato presentato ieri mercoledì 8 febbraio.

5 le manifestazioni che si svolgeranno in contemporanea: Salone Internazionale del Mobile, Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, Euroluce, Workplace3.0 e SaloneSatellite.

Solo alcuni numeri:

  • Oltre 200.000 mq di superficie netta espositiva e più di 2.000 espositori
di cui circa 650 i designer del SaloneSatellite – con un 30% di aziende estere
  • Salone Internazionale del Mobile e Salone Internazionale del Complemento d’Arredo: oltre 1.300 espositori distribuiti su oltre 150.000 mq
suddivisi in 3 tipologie stilistiche:  Classico – 272 espositori di cui 7% esteri – padiglioni 2-4
Design – 820 espositori di cui 37% esteri – padiglioni 5-6-7-8-10-12-14-16-18-20 xLux – 220 espositori di cui 14% esteri – padiglioni 1-3
  • Euroluce: 
454 espositori di cui 49% esteri su oltre 39.000 mq – padiglioni 9-11 e 13-15
  • Workplace: 3.0
92 espositori di cui 39% esteri su 10.000 mq – padiglioni 22-24
  • SaloneSatellite: 
Circa 650 designer di diverse scuole internazionali di design su circa 3.000 mq – padiglioni 22-24

 

Share This

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>