UNA SEDIA IN 3D

Una sedia prodotta grazie a una penna in 3D?! No, non è un progetto del futuro, ma uno attuale: quello del designer coreano Jungsub Shim. Dopo due mesi e otto ore di lavoro al giorno, alla Hongik University di Seoul ha preso vita la sedia Connection. Il progetto è stato realizzato tramite il 3Doodler, un dispositivo che consente agli utenti di disegnare a ‘mezz’aria’ utilizzando un filamento di plastica fuso che si solidifica una volta che viene estruso, riuscendo a creare qualsiasi cosa.

Connection nasce con movimenti ripetitivi, collegando ciascuna linea all’altra, fino a comporre una struttura in grado di sostenere il peso di una persona. Shim Jungsub parla di una realizzazione che richiede pazienza e dedizione. Lui stessa racconta: “Le persone vivono attraverso connessioni, così come attraverso connessioni e coincidenze è stata creata una struttura con maggiori complessità e variazioni”.

Share This

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>