DDN 241

VERY ENGLISH DESIGN

Questo nostro numero parla inglese e americano nella maggior parte del- le sue pagine. Londra a settembre, nel mondo del progetto, coincide con 100% Design, la più importante manifestazione del settore del Regno Uni- to. Il modo tipicamente inglese, utilizzato per celebrare il design, inteso come fenomeno sociale e culturale, va ben oltre l’aspetto commerciale della fiera, seppur importante. Il progetto diventa realmente celebre, come una diva che si mostra ovunque, per strada, nei parchi, nei famosi musei, si traveste per l’occasione, priva di inibizioni e conformismi, secondo i dettami della cultura anglosassone.

Noi, a nostra volta, abbiamo voluto festeggiare il fenomeno, dedicando una serie di pagine speciali, legate a Londra e dintorni, ai suoi designer famosi, come Ron Arad, ai nuovi shopping store, ai numerosi giovani emergenti coinvolti in una grandiosa esposizione. Come sempre, l’evento, giocando d’anticipo sull’effetto sorpresa, si preannuncia una stimolante occasione da non perdere. Dall’Inghilterra ai cugini americani, la traccia- bilità del design che parla inglese oltrepassa l’oceano e ci rimanda da New York pagine altrettanto speciali, che raccontano, a posteriori, l’attualità e il successo raggiunti durante la scorsa design week, che conferma la Grande Mela ai primi posti dell’interesse di mercato per il design internazionale, e, soprattutto, italiano. Esplosivo e tecnologico, l’evento newyorkese ha superato i limiti delle prime manifestazioni fieristiche, accendendo il cli- ma metropolitano in tutti gli showroom della metropoli. Negozi, studi di architettura, musei, spazi urbani all’aperto, diventano per una settimana il fulcro di frenetiche attività, che mescolano affari a concerti, mostre e spet- tacoli. Ancora una volta il design italiano mantiene e potenzia il primato sulla scena.

Clima completamente diverso per le tre belle abitazioni, pubblicate nel- la nostra sezione Italian Living, dove il linguaggio progettuale assume eleganti tonalità formali e costruttive, tipicamente italiane. Creatività che si ribadisce ancora una volta nel Reallyitalian.it, dedicato alle eccellenze nazionali di vetro e ceramica.

Buona lettura

Rosa Maria Rinaldi