“Fin dall’inizio di questo mio progetto per Duravit, l’immagine che ho avuto in mente è stata una bacinella piena d’acqua appoggiata su un semplice tavolo”, mi ha subito detto la designer danese Cecilie Manz nel corso di una intervista che le ho fatto nell’immenso spazio espositivo all’ISH. Da questa idea è poi scaturita la serie per il bagno Luv di Duravit, che offre inedite possibilità di arredare ambienti grandi o bagni per ospiti. Subito dopo la chiacchierata con la designer, abbiamo naturalmente fatto un giro nello stand, potendo dunque vedere in presa diretta questa collezione. La prima cosa che mi ha colpito è la nuova generazione di colori, da lei pensata appositamente per Duravit, nei toni delicati delle laccature opache e degli smalti, che sottolinea la freschezza di questa linea.

 

Le bacinelle ovali in DuraCeram®, disponibili in tre dimensioni, sono molto raffinate, con un ampio bacino interno e i bordi definiti. Nelle versioni con bordo per rubinetteria integrato, il rubinetto è posizionato al centro nella parte posteriore, mentre nei piccoli lavamani si trova di lato a destra o a sinistra. Elemento focale della zona lavabo sono le basi, che poggiano su 4 piedi leggermente arcuati e regolabili in altezza.

 

 

 

 

Per i mobili, i piani in quarzo sono in tre varianti di colore perfettamente coordinate e spicca anche una versione in legno massello di Noce Americano (la mia preferita!); le varianti possono essere combinate tra loro a proprio gusto. I cassetti e gli elementi estraibili senza maniglia offrono grande capienza e sono dotati di tecnologia tip-on e meccanismo di autochiusura.