Seguo più che volentieri la Oknoplast, in particolare da quando, “qualche MADE fa”, mi presentarono la Winergetic Premium Passive, la prima finestra in PVC ad utilizzare una tecnologia spaziale, l’Aerogel, un materiale utilizzato dalla Nasa per la costruzione dei veicoli spaziali per rendere termiche le tute degli astronauti. Ora, vorrei proporre un’abitazione, che situata in un quartiere chic della capitale polacca, è stata ristrutturata dall’architetto polacco Przemek Lisiecki per renderla adatta alle esigenze di una giovane famiglia di quattro persone. L’obiettivo era quello di aggiornare la composizione degli spazi, rivoluzionare il design degli interni e aumentare l’apporto di luce naturale negli ambienti.

 

 

Per le finestre, sono state adottate medie e grandi aperture a marchio Oknoplast. La nota cromatica black&white, presente in tutta la casa, è stata valorizzata con la scelta di serramenti in due diversi colori: grigio e bianco. Il grigio dei sistemi scorrevoli anima da protagonista la zona pranzo che altrimenti sembrerebbe asettica. Invece le finestre bianche del salotto e della cucina s’integrano con discrezione all’arredamento. La forma perfettamente e squadrata delle finestre enfatizza il contesto Urban Style dell’abitazione.

 

Le finestre Squareline si sono rivelate un’ottima soluzione per garantire un adeguato comfort termico e ottimizzare l’apporto di luce naturale. Questa tipologia di serramenti, grazie al profilo più snello e una maggiore superfice vetrata realizzata con vetri extra-light, permette di aumentare la luminosità degli ambienti. Inoltre, i profili performanti in classe A e le vetrocamere bassoemissive di Squareline garantiscono eccellenti prestazioni di isolamento termico. Per le grandi aperture invece sono stati scelti i sistemi scorrevoli HST di Oknoplast, anch’essi studiati per esprimere al meglio tutte le qualità di un infisso in PVC in classe A e realizzati con le migliori soluzioni tecniche rivolte ad aumentare il comfort termico