Il Sistema Stratos® 4S rappresenta l’ultima generazione dei sistemi solari compatti Cordivari per la produzione di acqua calda sanitaria. Un sistema solare compatto ad alta efficienza con accumulo sanitario integrato che, grazie alla nuova tecnologia brevettata ROTOSHIELD SYSTEM, permette di accumulare in breve tempo tutta l’energia captata riuscendo a trattenerla per lungo tempo senza dispersioni e senza rischi di sovratemperatura.

Il sistema termico solare Stratos® 4S, infatti, è dotato di un sistema autoequilibrante antistagnazione brevettato, Rotoshield® System, che protegge il sistema massimizzandone le performance. E’ indicato per la produzione di acqua calda sanitaria in tutte le zone climatiche grazie alla sua capacità di preservare il calore captato (può essere, infatti, installato in zone con temperatura fino a -20°C).

Il Sistema Stratos 4S è il primo ed unico sistema solare compatto ideale per tutte le stagioni dell’anno e per tutte le latitudini, è studiato per dare la massima efficienza in ogni condizione climatica e, grazie al perfetto isolamento dei captatori sottovuoto, rilascia energia utile per una calda doccia anche dopo una notte invernale. Il brevetto ROTOSHIELD SYSTEM è stato studiato per evitare la sovratemperatura del sistema nei periodi di maggiore insolazione o in assenza di prelievo ACS.

L’aumento di temperatura e quindi di pressione all’interno del circuito consente al sistema di posizionarsi in modalità «schermante» in caso di mancato prelievo di energia da parte dell’utenza. La rotazione avviene in maniera del tutto naturale senza ausilio di elettricità. Il sistema raggiunge costantemente il miglior equilibrio tra capacità captante e  temperatura. Il sistema Stratos 4S, inoltre, garantisce uno scambio termico ottimale senza depositi di calcare e prestazioni costanti per l’intero ciclo di vita del prodotto. L’acqua calda viene riscaldata quando serve – in modo veloce, sicuro e pulito. In questo modo l’acqua calda a disposizione è sempre fresca e ottima da un punto di vista igienico, senza che essa ristagni all’interno di un serbatoio.

La forma circolare del captatore consente di avere, a prescindere dal periodo dell’anno e quindi dall’inclinazione del sole, i raggi sempre perpendicolari. La componente riflessa, a differenza di un pannello piano, è minima e, quindi, il rendimento, nell’arco dell’anno, è più alto, garantendo una copertura di utilizzo pari a quella di un sistema a circolazione forzata.