Minikitchen, progettata da Joe Colombo nel 1963, è tra le prime minicucine trasformabili progettate nella storia del design. È un mobile di legno multistrato che, in unico volume compatto e di dimensioni ridotte, contiene tutto il necessario per una cucina: due fuochi, un frigorifero, un tagliere, le prese per i piccoli elettrodomestici, cassetti e ante per la dispensa. Oltre a contenere tutto in pochissimo spazio, il mobile ha la caratteristica di poter essere chiuso completamente, diventando un piano d’appoggio, ed è montato su ruote, per essere facilmente spostato quando non serve.

minikitchen-joe-colombo.jpg
Minikitchen, disegnata da Joe Colombo nel 1963, nella versione originale in legno. (foto Archivio MoMA)

Come spiegava Joe Colombo, negli anni Sessanta per la prima volta i mobili si svincolavano dalla casa che li ospitava, quindi avevano bisogno di essere trasformabili, intelligenti e facilmente trasportabili, per adattarsi a spazi in continuo mutamento.

Dal 2014, la cucina compatta Minikitchen di Joe Colombo viene di nuovo prodotto da Boffi, in una versione in Corian bianco, in multistrato marino per l’uso all’esterno, ed è disponibile con finiture in diversi materiali, legno, Corian, Paperstone®, laccato.

minikitchen-joe-colombo-corian-boffi.jpg
Minikitchen, disegnata da Joe Colombo nel 1963, prodotta da Boffi, in Corian bianco.

Info: Boffi.com