Pensi yacht e subito si visualizzano ottoni scintillanti e radiche lucenti. E così era, fino a qualche anno fa. In tempi più recenti, il design italiano è diventato protagonista degli arredi negli yacht Sanlorenzo, cantiere navale con il culto del bello, che ha la sede principale nel parco naturale di Montemarcello-Magra, in Liguria.

Sanlorenzo-460Exp_cantiere.jpg
Cantieri Sanlorenzo, costruzione dello yacht 460 Exp.

Sanlorenzo, che compie 60 anni nel 2018, ha iniziato a interessarsi al design italiano una decina di anni fa, collaborando con architetti e designer come Rodolfo Dordoni, Antonio Citterio e Patricia Viel, e arrivando quest’anno ad affidare l’art direction dell’azienda a Piero Lissoni, architetto e designer di fama internazionale. Grazie a questi progettisti, Sanlorenzo collabora con i migliori brand italiani, da Boffi per le cucine, a Minotti, Poltrona Frau, Living Divani per le aree living e notte, a Paola Lenti per l’arredo outdoor, e tanti altri ancora.

Sanlorenzo-SX76.jpg
Lo yacht SX76 Sanlorenzo, con interni progettati da Piero Lissoni.

Per sognare un po’
I cantieri Sanlorenzo sono tra i più importanti del mondo, nella produzione di yacht, plananti con scafo in vetroresina, navette semidislocanti, yacht crossover, ed esprimono l’eccellenza italiana nell’artigianalità e nel design, in tutti i modelli, ma soprattutto nei superyacht in metallo da 40 a 80 metri, che ospitano interni che non hanno nulla da invidiare ai più lussuosi appartamenti.

Sanlorenzo-range.jpg
Yacht e superyacht Sanlorenzo.

L’attenzione al design degli interni è affiancata a una continua ricerca in innovazione: grazie al suo approccio ecosostenibile, negli ultimi anni l’azienda ha rivolto molta cura allo sviluppo di tecnologie per sistemi ibridi e diesel/elettrici e li ha applicati a una gamma di nuovi modelli, E Motion. I sistemi propulsivi di questi modelli garantiscono maggiore efficienza, grande comfort e sicurezza, flessibilità e significativa riduzione delle emissioni.

Il 52Steel Seven Sins, il primo superyacht di 52 metri in metallo, è stato premiato alla 14esima edizione degli Asia Boating Awards, a Singapore, per la categoria “Best Yacht Design Innovation”, grazie al progetto della zona di poppa, che ospita una piscina dal fondo trasparente posta sul main deck, che permette il passaggio di luce nell’ambiente sottostante, e crea un’esclusiva beach area grazie all’apertura dei portelli su tre lati che diventano spiaggette sul filo dell’acqua. La stessa area si trasforma velocemente in garage allagabile per il tender: il pavimento della beach si solleva per lasciare spazio al vano che può ospitare tender fino a 8 metri di lunghezza.

Una menzione speciale per il quartier generale Sanlorenzo, nel parco naturale di Montemarcello-Magra, un paradiso di quiete, certificato Uni En Iso 14001, che attesta il raggiungimento del miglior controllo degli impatti ambientali connessi alle attività, prodotti e servizi dell’azienda.

Info: Sanlorenzoyacht.com