The Crystal, un edificio progettato da Wilkinson Eyre Architects in collaborazione con Pringle Brandon Perkins + Will, inaugurato nel 2012, è nato da un’iniziativa di Siemens, per fare del proprio quartier generale inglese un centro espositivo dedicato alla sostenibilità, ed è considerato “l’edificio più sostenibile del mondo”, grazie a un sistema di gestione energetica brevettato da Siemens (BMS), che consente di avere il 70% in meno di emissioni di anidride carbonica, rispetto a costruzioni analoghe nel Regno Unito.

All’interno di The Crystal, gli architetti Jotta e Jump hanno commissionato a Shape Studio la realizzazione di uno spazio dedicato all’innovazione, che, al centro dell’edificio, riflettesse l’architettura degli esterni, soddisfacendo gli stessi criteri di sostenibilità. La scelta di Shape Studio è caduta sui pannelli Bencore, leggerissimi, permeabili alla luce e con rivestimento a nido d’ape. Lo spazio è racchiuso tra due schermi circolari, che scorrono completamente e senza sforzo, con un sistema di cingoli curvati in alluminio, senza tracce sul pavimento.

Il pannello Bencore impiegato per questo progetto è il Lightben Plus™, un pannello composito ultraleggero che accoppia un’anima in policarbonato trasparente costituita da celle cilindriche a pelli di rivestimento in PETG trasparente incolore e finiture lucida o satinata. La struttura di questo pannello crea una parziale trasparenza, variabile in funzione dell’angolo di visuale, mentre le lastre esterne accoppiate all’alveolare consentono di modulare la trasmissione della luce in intensità e colore; sia per l’estetica che per la leggerezza Lightben Plus™ è perfetto per i progetti di arredamento e interior design, e può essere rifinito con accessori standard come profili, telai, maniglie e cerniere.

Un ringraziamento speciale a:
Triple E – per l’aiuto con il system
Surface Matter – per il loro aiuto su tutto!

Il video che illustra lo scorrimento degli schermi

Info: Bencore