The Murray è il nome di un nuovo hotel a 5 stelle a Hong Kong, un progetto dello studio Foster + Partners, che a Hong Kong aveva già realizzato diversi edifici, tra cui la sede della Hong Kong & Shanghai Bank, il grattacielo del 1979 che nel tempo è diventato un’icona della città. 

murray-hotel-hong-kong.jpg
The Murray Hotel, Hong Kong, progetto di Foster + Partners, l’ingresso.

Il Murray Building, che in origine aveva funzioni governative, è del 1970; progettato da Ron Phillips, adottava già criteri di climatizzazione sostenibile, nell’orientamento e nel progetto delle finestre, che gli valsero un premio “Energy Efficient Building Award”, nel 1994. Il nuovo progetto di Foster + Partners ha lasciato inalterate le facciate, concentrando gli interventi sul ridisegno del piano terreno e del lotto di città circostante, e di tutti gli interni.

Nel periodo della costruzione del Murray Building, la viabilità automobilistica era molto più importante della pedonalizzazione, e inoltre, essendo un edificio governativo, doveva prevedere spazi per la gestione del traffico. Il nuovo progetto punta invece sui cammini pedonali, integrando il piano terreno con gli spazi pubblici che lo circondano, strade e giardini, e il vecchio parcheggio è stato trasformato in un giardino che conduce all’ingresso. 

Il design degli interni è volutamente classico, come ha spiegato lo studio Foster + Partners, per riscoprire lo spirito dell’ospitalità a 5 stelle più tradizionale: stanze molto ampie e spaziose, arredamento in pelle e tessuti morbidi, bagni in marmo. L’ultimo piano ospita un ristorante con terrazza all’aperto, che offre una vista impagabile sulla città di Hong Kong. 

Info: TheMurray
Foster+Partners.com
Foto: Nigel Young/Foster + Partners, Michael Weber (dal sito di Foster + Partners)