Gli sviluppi tecnologici più recenti – tra stampanti 3d e strumenti di comunicazione – hanno allargato notevolmente il bacino di utenza e la portata geografica dei designer. Che oggi sono diventati, spesso e volentieri, dei “makers” – ovvero degli auto-produttori.

Questo ha permesso loro di progettare e proporre a un pubblico sempre più vasto e ricettivo le proprie creazioni, spesso proposte nel formato di “serie limitata”.

Ovvero, il consueto meccanismo della ricerca di un produttore è saltato – cosa che ha permesso a molti designer di farsi notare sulla scena internazionale.

Leggi anche la storia dell’edizione limitata di Collezione Thinness di 06d Design Studio.

daunoacento-homi.jpg
Daunoacento a Homi, foto Giuseppe Mazzardi.

Diamo quindi spazio a un’iniziativa che aggrega queste spinte creative, e le propone in una fiera, con un nome che è tutto un programma: Daunoacento.

Daunoacento – sotto l’art direction di Gumdesign – è uno spazio collettivo che espone prodotti in tiratura limitata. Si tratta sia di pezzi unici che di tirature artigianali, fino a – appunto – 100 pezzi, creati da designer, oppure editi in piccola serie da aziende.

Una specie di collettiva del design, dunque, per prodotti che proprio per la loro funzione, non avranno concorrenza.

Quindi, un’operazione innovativa, che permetterà a negozianti, interior designer, buyer ed addetti ai lavori di scoprire un’offerta limitata e di qualità, senza dover cercare il proverbiale “ago nel pagliaio” – trovando oggetti unici e non sottoposti alle logiche pella produzione seriale.

Un nuovo riferimento importante per chi privilegia la ricerca dell’originalità e dell’eccellenza del design d’autore, per proporre a un pubblico ampio oggetti dal costo accessibile, ma sempre e comunque in edizione limitata.

Troverete Daunoacento nel prossimo Homi, dal 14 al 17 settembre 2018, al Pad. 10 – Stand D30 C29

daunoacento-homi.jpg
Daunoacento a Homi, foto Giuseppe Mazzardi.

Info: Homi