Filippo Bartolotta ha fondato una scuola di cucina e girato il mondo, guadagnandosi l’appellativo di sommelier delle star

Il suo metodo di degustazione lo ha portato a prendere il soprannome di sommelier delle star per aver fatto degustazioni con personaggi famosi come Dustin Hoffman, Emma Thompson, John Malkovich e molti altri. All’inizio del 2017, arriva la richiesta di essere il sommelier ufficiale della famiglia Obama per un evento di degustazione durante il loro viaggio in Italia, al fianco dello chef stellato Massimo Bottura. Filippo Bartolotta proviene da una famiglia di produttori di vino e, dopo aver girato il mondo, ha aperto anche ‘MaMa Florence‘, una scuola di cucina a Firenze.

“Dopo tanti anni di esperienza nell’organizzazione di viaggi enogastronomici e nella vendita di migliaia di corsi di cucina ovunque in Italia – ci racconta – Vanessa Held, la mia socia ed io abbiamo sentito l’esigenza di creare un nostro luogo di accoglienza, in cui poter esprimere il nostro punto di vista ed offrire ai nostri ospiti un’esperienza gastronomica come piace a noi. Una cucina tutta fatta a mano da artigiani fiorentini, chef professionisti ma che amano anche insegnare e prodotti di altissima qualità durante i corsi”.

Filippo Bartolotta si definisce anche un food taster. “Si tratta di un concetto ed una professione un po’ underground -prosegue – molte persone che fanno questo spesso diventano buyers per gruppi di ristorazione importante, cene della grande distribuzione, ma anche piccole realtà. Io assaggio migliaia di vini l’anno e con questo tipo di allenamento si sviluppa un naso particolarmente ricettivo. Questo consente di capire ed intuire velocemente la qualità dei prodotti da usare come esempi nella mia scuola, per eventi o per fare formazione”. [Text Cristina Provenzano].

Trovate l’articolo di approfondimento sulla rivista ‘XTRA’ n. 5, aprile 2018