Grandi novità 2018 per Calligaris Group: l’acquisizione di maggioranza da parte di Alpha Private Equity 7 e Stefano Rosa Uliana come ad

Alessandro Calligaris, Presidente

Si è recentemente perfezionato l’accordo di acquisizione di una quota di maggioranza del gruppo Calligaris, da parte di Alpha Private Equity 7, specializzato in operazioni del segmento mid-cap in Europa continentale. L’ulteriore sviluppo internazionale del gruppo, attraverso la crescita con altri prodotti di arredamento, sarà perseguito dal nuovo Amministratore Delegato, l’ingegnere Stefano Rosa Uliana, già responsabile dei mercati del Nord America e dell’America Latina.

Stefano Rosa Uliana, nuovo AD Calligaris Group

La famiglia Calligaris (attraverso la propria holding Altair) continuerà a detenere la partecipazione del 20%; mentre la famiglia De Marchi, fondatrice del marchio Ditre acquisito nel 2017, investirà nel gruppo attraverso la De Marchi Group, mantenendo una quota di minoranza.

Tavolo Orbital di Calligaris

Il Gruppo Calligaris vanta, nel 2017, un fatturato di circa 140 milioni di Euro, in crescita del 7% rispetto all’esercizio precedente e un EBITDA di circa 23 milioni. Il Presidente Alessandro Calligaris sostiene la condivisione con il fondo Alpha al fine di arrivare a svolgere il ruolo di leading player nei mercati in cui opera, ampliando la propria offerta.

Poltroncina Coco di Calligaris

Calligaris è un marchio storico (da 95 anni!) e con questa operazione mira chiaramente a espandersi internazionalmente, vicenda comune ad altri marchi italiani del mobile. Sedie, tavoli e divani di design italiano nel segmento di alta gamma, continueranno ad essere sviluppati, prodotti, assemblati e distribuiti dal Gruppo Calligaris attraverso i tre brand Calligaris, Connubia e Ditre, negli oltre 620 punti vendita, distribuiti in 100 Paesi. [Text Giulia Bruno]

Saint Tropez di Calligaris