La mostra ‘Unexpected Neighbors’ di Martina della Valle nasce da due sensibilità: la sua per la natura e quella delle lastre fotografiche

Per la terza edizione di Photo Vogue Festival (Milano, 15-18 novembre 2018), la fotografa Martina della Valle  presenta presso gli spazi milanesi NonostanteMarras, (via Cola di Rienzo 8) ‘Unexpected Neighbors’, mostra personale sul tema dell’Ikebana, curata da Marcella Manni. (Sempre da NonostanteMarras, la fiorista giapponese e maestra di Ikebana Satoko Hatayama, sabato 17 novembre, condurrà un’installazione site-specific dedicata alla vegetazione di Milano).

One Flower One Leaf #5 di Martina della Valle

In mostra la serie completa ‘Wabi-Sabi’, progetto iniziato da della Valle nel 2015 per far rivivere le affascinanti immagini dell’Ikebana in scala reale, nella modernità cittadina: un rametto secco o un ago di pino, appoggiati sulla superficie fotosensibile, generano figure suggestive.

One Flower One Leaf #4 di Martina della Valle

Da una serie di negativi in bianco e nero, raffiguranti composizioni floreali, Martina della Valle ricava stampe a contatto, mantenendo graffi o macchie dell’emulsione e riproponendo l’immagine della vicinanza fra l’uomo e la natura. Per lei, anche sottili buste di pergamena o vecchie scatole di film raccontano storie emozionanti di arti millenarie.

One Flower One Leaf di Martina della Valle

‘One Flower, One Leaf’ è invece la serie più recente di still-life che Martina della Valle ha realizzato sul tema delle composizioni floreali, a conclusione di workshop svolti in giro per il mondo, con la collaborazione di una maestra di Ikebana. One Flower, One Leaf, già presentato a Prato, Roma, Bolzano e Amsterdam, riflette i temi cari all’artista/fotografata, la mappatura cittadina attraverso il recupero della vegetazione urbana e il rapporto fra uomo e natura. [Text Giulia Bruno]

One Flower One Leaf di Martina della Valle