La lampada magnetica Lapilla arricchisce Magnetika, sistema di boiserie metalliche attrezzate di Ronda Design: il punto luce scintillante, dalla silhouette variabile, è un’idea innovativa per arredare le pareti

Lapilla è la nuova lampada magnetica, disegnata dallo studio Debonademeo per arricchire Magnetika, collezione di Ronda Design che comprende boiserie composte da elementi metallici e magnetici, liberamente posizionabili. La flessibilità di Lapilla deriva dal fatto di essere ‘spostabile’ a piacere, inoltre, dall’avere base e paralume collegate da un cavo (al posto del solito stelo rigido): infatti si può giocare a farle assumere forme diverse!

Funzionale e pratica, l’affascinante abat-jour di metallo ricorda i lapilli incandescenti delle eruzioni vulcaniche (immagine da cui deriva il progetto e il suo nome). La sua composizione permette di farle assumere varie forme e di creare numerosi giochi di luce e ombra. Lapilla, infatti, che si fissa alle pareti metalliche con la sola forza magnetica, ha base e paralume uniti da un cavo di alimentazione privo di rivestimento rigido, che, lungo e affusolato, è in grado di creare ‘disegni’ personalizzabili. Utilizzando dei passacavi magnetici è infatti possibile guidare la sua traiettoria in segmenti geometrici, curvi e lineari; il cavo può essere disposto a seconda dei propri gusti e del carattere, morbido o squadrato, che si desidera conferire all’oggetto.

La lampada è disponibile nei colori: bianco, nero, grafite, titanio, rame e ottone goffrato; col filo rosso o nero; a base fissa o con presa elettrica. La variante con base fissa prevede il posizionamento di Lapilla in corrispondenza dei fori della parete destinati al passaggio dei cavi, mentre quella con presa elettrica permette di fissare la lampada liberamente su tutta la parete, lasciando a vista il cavo sotto la base.

[Text Carlotta Russo]