Pezzi di Napoli® è una ‘fabbrica creativa’ tra arte, design e artigianato che esprime il fermento culturale della città, con nuovi linguaggi e riedizioni. Le novità 2019 sono fonti di luce ispirate al mare

Riedizione della Sunflowerchair di Roberto Mango

Dopo un anno di studi e analisi, Giosy Camardella e Titti Gallucci hanno lanciato, a ottobre 2018, Pezzi di Napoli® che è tante cose in una: vetrina-laboratorio di produzione artistica, nuovo brand, piattaforma e-commerce e luogo di ricerca.

Un progetto imprenditoriale tutto al femminile che coinvolge artisti, designer e artigiani altamente selezionati, per  offrire al pubblico un racconto, fatto da pezzi di design e lavori artigianali a tiratura limitata, che esprima la creatività, la verve e l’energia che caratterizzano Napoli, città in pieno fermento.

Intallium, chaise longue disegnata da Stefano Mango e rivestita da Stefania Ricci

La linea Bubble e il paralume Barlumi sono le prime due novità del 2019, dedicate alla luce ed alla sua capacità di influenzare la percezione degli ambienti e di innovare il modo di relazionarci con gli spazi.

Bubble è una linea di oggetti per l’illuminazione d’interni, progettata in esclusiva per Pezzi di Napoli dalla designer e architetto Antonella Venezia: ispirata all’effervescente biancore che prende forma dall’infrangersi dei flutti sulla costa di Posillipo.

Barlumi è invece un paralume rivoluzionario: liberato dal rigore delle forme fisse è cangiante e convoglia l’energia luminosa. Un oggetto unico realizzato in esclusiva da Barbara Lambrecht con il pregiato tessuto ‘stripes’ di Allegra Hicks, ispirato anch’esso alle onde del mare.

Paralume Barlumi firmato da Barbara Lambrecht in pregiato tessuto ‘stripes’ di Allegra Hicks

La volontà di editare il patrimonio artistico e culturale della città attraverso linguaggi nuovi guida l’intero progetto di Pezzi di Napoli®: sia la riedizione di pezzi di design, sia la realizzazione di nuovi che generano inaspettati mix di emozione e memoria. Un esempio è la Sunflowerchair del noto architetto e designer napoletano Roberto Mango, rielaborazione a tiratura limitata della la sedia girasole, sintesi di modernità e conservazione, a forma di ‘cuoppo’, tipico cono di fritti dello street food partenopeo.

La chaise longue Intallium, disegnata dall’architetto Stefano Mango e rivestita dalla textile designer Stefania Ricci è, invece, una seduta originale che trasmette stile e comfort già ad una prima occhiata. [Text Chiara Sgreccia]