Teresa Sapey ha ristrutturato a Madrid un edificio dell’800, trasformandolo in un affascinante aparthotel ispirato nel design e nelle decorazioni d’ interni all’orbita del sole e alle fasi di eclissi 

 

L’architetto e interior designer italiana Teresa Sapey  ha progettato, nel centro di Madrid, Amor De Dios , un aparthotel con le comodità di un hotel stellato. L’edificio si trova nel cuore del Barrio de Las Letras, il ‘quartiere delle lettere’, chiamato così poiché durante ‘el Siglo de Oro’, fra il XVI° e XVII° secolo (epoca di splendore della cultura classica spagnola), alcuni dei più importanti scrittori, tra cui Miguel de Cervantes e Lope de Vega, ci hanno vissuto e scritto le loro opere. Se in passato è stato per la città centro nevralgico di arte e  letteratura, oggi rimane una zona che sa di storia e di cultura: piena di musei, monumenti, gallerie d’arte, teatri e palazzi antichi. Tra le viuzze pedonali e le piazze della zona, non mancano anche  bar, ristoranti e negozi.

 

 

L’aparthotel è in un palazzo del 1880  che, abbandonato da decenni, necessitava di ristrutturazione. I lavori sono stati eseguiti solo internamente, mentre la struttura e l’aspetto della facciata esterna, rientrando nella categoria degli edifici storici del Municipio di Madrid, sono stati restaurati e ridipinti senza subire alcuna modifica. La distribuzione interna degli spazi, invece, è stata modificata per realizzare gli appartamenti. Su ciascuno dei 3 piani, infatti, ne sono stati progettati due, così come al piano terra dove si trova anche la reception. Ciascun appartamento è provvisto di soggiorno con divano letto, cucina e camera da letto con bagno in suite.

 

 

Il design d’interni di Amor de Dios, aparthotel dal look contemporaneo, caratterizzato da elementi semplici e confortevoli, si ispira alla ‘lemniscata‘ del sole (la curva a forma di 8 che descrive il percorso del sole durante l’anno solare). La figura del sole nelle diverse fasi dell’eclisse, infatti, è rappresentata un po’ ovunque: sulle scale e su ogni piano, in dimensioni e forme diverse. Anche l’oro, il suo colore, è spesso presente, e lo si ritrova per esempio in tutte le lampade. Ogni piano è inoltre diviso per colori: al piano terra prevalgono le tonalità del verde, al primo del blu, al secondo del rosa e al terzo del beige. Negli spazi comuni, invece, i colori predominanti sono il bianco e il nero. A completare l’aparthotel c’è anche un patio interno, con numerose piante e un albero alto 5 metri. [Text Carlotta Russo]