Sistema IoT per controllare le luci di casa: Ikea e Xiaomi iniziano dalla Cina per espandere lo smart living nel mondo

Xiaomi, brand cinese emergente sulla scena mondiale con grandi numeri sia nella telefonia sia nei dispositivi smart per la casa, nell’autunno 2018 aveva annunciato una partnership con Ikea, durante l’annuale conferenza dedicata agli sviluppatori.

La partnership sino-svedese ha portato a mettere in commercio una linea di illuminazione smart firmata Ikea, attualmente disponibile solo in Cina, integrata di piattaforma IoT (Internet of Things) e firmata invece Xiaomi. Non si hanno per ora altre informazioni sulla sua espansione futura.

I prodotti di illuminazione di IKEA saranno collegati a Mi Control Hub tramite il protocollo ZigBee e potranno sfruttare anche tutti i servizi di terzi integrati sulla piattaforma di Xiaomi, che continua ad investire molto anche su questo aspetto.

Gli utenti, quindi, utilizzando il proprio smartphone o altoparlanti, potranno controllare il sistema di illuminazione all’interno della propria abitazione.

Fan Dian, General Manager della piattaforma IoT di Xiaomi, ha dichiarato: “Ikea e Xiaomi condividono valori molto simili e credo che la nostra cooperazione incrementerà  lo sviluppo dell’industria della smart home in tutto il mondo”.

Anna Pawlak-Kuliga, CEO e presidente di IKEA China, ha invece affermato che  questa partnership, sarà un passo importante per il futuro dello smart living, grazie a servizi sempre più innovativi. [Text Giuseppe D’Orsi]