Driade, storica azienda del design italiano, dal 2013 parte di Italian Creation Group, polo del lusso a cui fanno capo brand come Valcucine, FontanaArte e Toscoquattro, nomina art director l’istrionico Fabio Novembre.

Poltrona Nemo, design Fabio Novembre per Driade: un volto dalle sembianze classiche viene scavato per creare uno spazio abitabile.

Ha così inizio la nuova strategia di Giuseppe di Nuccio, amministratore delegato di Driade, che commenta l’annuncio con queste parole: “La scelta di Fabio Novembre è stata naturale. L’azienda con lui saprà rivelare al meglio la propria poliedrica personalità, al tempo stesso sexy e sofisticata, rock e pop, sperimentale quanto basta per aprire nuovi codici creativi coerentemente al laboratorio estetico che da sempre rappresenta”.

 

La libreria Venus di Fabio Novembre per Driade.

Driade è sempre stata una bandiera italiana da portare orgogliosamente nel mondo, e da oggi sarà mio compito farla sventolare – aggiunge Fabio Novembre, già autore di alcuni tra i pezzi più iconici dell’azienda –. Il vento soffierà grazie al contributo delle migliori menti, come nella tradizione di Driade: una ninfa che dopo 50 anni mantiene intatto il suo fascino. Il meglio deve ancora venire!”. [Laura Galimberti]