Si rinnova la collaborazione tra lo chef Marco Ambrosino e il designer Odo Fioravanti

Marco-ambrosino-odo-fioravanti
Sulla sinistra il designer Odo Fioravanti, con lo chef Marco Ambrosino

“Una specie di sogno acido della protagonista che va incontro a una serie di avventure”. Parte da quest’idea del designer Odo Fioravanti la collaborazione con lo chef Marco Ambrosino di 28 Posti, per il progetto “No place like home”, ispirato alla storia del Mago di Oz.

Food-design

Il mondo del progetto e quello della cucina si incontrano in un processo creativo a due: il menu di ricette e piatti pensati dallo chef e dal designer ripercorre un racconto che fa parte dell’immaginario collettivo; alla narrazione quest’anno si aggiungono le illustrazioni dell’artista Luca Ruali.

Food-Design

“Racconta Marco Ambrosino, chef di 28 Posti: il tema del mago di Oz è stato lo spunto per coniugare segno e prodotto, in un racconto visionario che si traduce in oggetti da mangiare e in cibo da guardare”. No place like home sarà un’esperienza aperta al pubblico della design week, su prenotazione, a pranzo e a cena. 28 posti, via Corsico 1, Milano.  [Text Cristina Provenzano]

marco-ambrosino-food-design
Lo Chef Marco Ambrosino all’opera