Design Holding, il Gruppo di eccellenze del design creato da Investindustrial e dal fondo Carlyle, ha debuttato per la prima volta al Salone del Mobile 2019, in uno spazio comune progettato da Calvi Brambilla

stand-design-holding-salone-mobile-2019.jpg
Stand Design Holding al Salone del Mobile 2019

B&B Italia, Flos e Louis Poulsen sono le tre aziende che formano il Gruppo, e a loro volta detengono altri marchi, acquisiti in precedenza. Attualmente, il Gruppo è tra i più rappresentativi delle eccellenze del design italiano, insieme a Louis Poulsen, brand danese con una grande storia.

stand-design-holding-salone-mobile-2019.jpg
Stand Design Holding al Salone del Mobile 2019

Nel complesso, il Gruppo guidato da Gabriele Del Torchio, nominato CEO ad aprile 2019, ha un portafoglio di circa 10 brand e aziende, tra arredamento, illuminazione e cucina, tutti di altissimo livello.

stand-design-holding-salone-mobile-2019.jpg
Stand Design Holding al Salone del Mobile 2019

Lo stand al Salone 2019

Lo stand Design Holding al Salone del Mobile 2019, nell’area S. Project, era diviso in tre aree separate, B&B Italia, Flos e Louis Poulsen, introdotte da un lungo corridoio con pareti interattive, che riassumevano la storia delle aziende del Gruppo attraverso i prodotti più significativi.
Tutt’e tre i brand hanno presentato nuovi prodotti e riedizioni storiche, in un racconto omogeneo che univa passato e presente, sottolineando i valori di eccellenza nel design delle tre aziende.

stand-flos-beb-italia-salone-2019.jpg
Stand Flos e B&B Italia al Salone del Mobile 2019

Il Salone 2019 ha registrato anche il ritorno di B&B Italia, dopo diversi anni di assenza, nei padiglioni di Rho-Fieramilano. In quest’edizione, l’azienda ha presentato nuovi prodotti di Michael Anastassiades, Antonio Citterio, Piero Lissoni e Vincent Van Duysen, oltre alla riedizione della sedia Catilina, di Luigi Caccia Dominioni per Azucena.

Un tuffo nella storia anche per Flos, che ha rieditato la lampada Chiara di Mario Bellini, in occasione del cinquantenario, e ha presentato la prima edizione della lampada Bulbo, un progetto di Achille e Pier Giacomo Castiglioni del 1957. Accanto a questi, Flos ha presentato anche i nuovi prodotti delle collezioni Flos Home, Architectural e Outdoor, progettati da Michael Anastassiades, Ronan & Erwan Bouroullec, Antonio Citterio, Formafantasma, Piero Lissoni, Nendo, Philippe Starck e Patricia Urquiola.

Louis Poulsen, accanto alle sue collezioni storiche, ha presentato alcuni nuovi prodotti, tra cui OE Quasi, un progetto dell’artista danese Olafur Eliasson. OE Quasi è un esercizio di geometria e poesia al tempo stesso. Un dodecaedro (una forma con 12 facce e 20 vertici) in policarbonato, si innesta in un icosaedro (20 facce e 12 vertici) in alluminio, da cui emana una luce LED che si diffonde in modo omogeneo. Una sperimentazione dell’artista che viene percepita come una forma che muta a seconda dell’angolo visivo dell’osservatore.

lampada-oe-quasi-louis-poulsen-eliasson.jpg
Lampada OE Quasi, di Olafur Eliasson per Louis Poulsen

La partecipazione di Design Holding era una delle più importanti della neonata area S. Project, creata quest’anno dal Salone del Mobile.Milano per dare spazio ad aziende specialmente focalizzate su contract e grandi progetti. [Roberta Mutti]