Produttori, designer e innovatori delle due ruote si sono incontrati a Milano

Un evento per la prima volta interamente dedicato al design delle due ruote. Si è appena concluso a Milano il MOARD: il primo salone al mondo, dedicato proprio alla motocicletta. Dal 3 al 5 maggio la manifestazione si è svolta nello storico Palazzo del Ghiaccio di Milano.

MOARD è l’acronimo di “Motorcycle Arts & Designers” ed è la prima esposizione, interattiva, che ha dato spazio al processo, creativo e tecnologico, necessario a forgiare i più romantici tra i mezzi di trasporto.

Oltre 30 espositori hanno scelto il nuovo formato con cui raccontare l’universo della moto. L’idea è nata da Emanuela Von Dutch Conti, project manager delle due ruote, che ha concepito MOARD con il supporto produttivo del socio Giulio Costantini, fondatore dello spazio creativo Lanificio di Roma, e con la collaborazione di Ola Stenegard, chief designer di Indian Motorcycles.

Insieme al marchio statunitense, tra i produttori mondiali presenti sul palco di MOARD, sono stati protagonisti anche: Ducati, Yamaha, Honda, Rizoma, SC-Project e Vemar.

(Cristina Provenzano)