Stanze dotate di tutti i comfort, ristoranti, bar, sale private, spa, biblioteche, boutique e molto altro. The Public Hotel, il CitizenM Bowery e il Moxy Chelsea sono alcuni degli hotel più cool di New York!

Se andate a New York per la settimana del design, NYCxDesign e ICFF, ecco alcuni hotel a New York, caratterizzati dal contenuto di buon design.

Public Hotel

Ian Schrager, l’hotelier conosciuto per i migliori hotel high-end design del mondo, firma un gioiello dell’hotellerie, che, semplice e raffinato, con lo slogan ‘luxury for all’ offre ottimi servizi a prezzi ragionevoli.

Public-hotel-new-york
Stanza con vista al Public Hotel

Le stanze, dalle forme lineari e pulite, sono tutte suddivise in zona riposo, relax, lavoro ed entertainment. Ogni camera dispone di tutti i comfort grazie alla tecnologia, che permette agli ospiti di avere tutto a portata di mano con il minimo sforzo.

Gli spazi food and drink dell’hotel sono contraddistinti da atmosfere moderne e invitanti, grazie all’interior design e al panorama mozzafiato!

Il Public Hotel offre anche la possibilità di fare acquisti. Nella boutique c’è la possibilità di scegliere tra una vasta selezione di prodotti unici nel loro genere e proprio per questo ‘introvabili’ in altri negozi.

Boutique Public Hotel

CitizenM Hotel New York Bowery

Situato nell’edificio più alto del Lower East Side, CitizenM Bowery (di proprietà del marchio olandese CitizenM) è il più alto albergo modulare del mondo, raggiungendo gli oltre 74 metri d’altezza.

Le camere a disposizione sono 300, divise su 19 piani, compatte e comode, con letti kingsize, docce da sogno e grandi finestre da cui si gode la vista di New York.

CitizenM-Bowery-hotel
CitizenM Bowery living room

Gli interni del CitizenM Bowery Hotel sono arredati con un eclettico mix di arte contemporanea, fotografie e oggetti di artisti locali.

Citizens of the Bowery, installazione di Christelle de Castro

La facciata esterna è contraddistinta dal Citizens of the Bowery di Christelle de Castro: installazione permanente con 180 ritratti in bianco e nero degli abitanti della zona, che si “affacciano” alle 180 finestre. Una celebrazione della città e della sua diversità.

cloudM rooftop bar

Per un drink con vista a 360 gradi su Manhattan c’è l’ampio bar sulla terrazza al 21° piano, il cloudM rooftop bar.

Il ristorante CanteeM all’interno dell’hotel citizenM Bowery

Al piano seminterrato dell’hotel, con soffitti a doppia altezza, si trovano la biblioteca e il ristorante canteenM, aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Moxy Hotel

 

Da Marzo 2019, nel cuore del Chelsea Flower Market, ha aperto un hotel che rende omaggio proprio al Flower District: il Moxy Chelsea, della catena Moxy Hotels di Marriott International.

Raffinato e divertente, il Moxy Chelsea reinventa una giungla urbana grazie all’interior design d’ispirazione botanica con un tocco tutto italiano, espresso dalle proposte gastronomiche affidate al ristoratore di fama mondiale Francesco Panella (proprietario di Antica Pesa, la leggendaria trattoria con sede a Roma e Brooklyn).

Moxy-hotel-new-york
Putnam & Putnam Flower Shop

All’ingresso dell’hotel, a livello della strada, si trova l’esclusivo Putnam & Putnam Flower Shop, “biblioteca botanica”, con rigogliose fioriere sospese su un muro di oltre quattro metri.

Reception Moxy Hotel

Appena oltre il negozio di fiori, l’insegna “MEET” e “GREET” invita gli ospiti ad accedere alla reception. Le postazioni per il check-in sono contrassegnate da quattro tavole da macellaio sospese al soffitto di tre metri, un rimando al vicino Meatpacking District.

moxy-hotel-new-york
Conservatory, atrio della Lobby del Moxy hotel

Al secondo piano si trova la lobby, firmata da Rockwell Group. Uno spazio dove potersi rilassare, socializzare o lavorare, grazie alla presenza di diverse aree multifunzionali che si trasformano in base al momento della giornata. Di sera il Conservatory, l’atrio della lobby, si trasforma in una cocktail lounge.

feroce-cafè-moxy-hotel
Feroce Cafè

Al Moxy Hotel si trovano anche il bar, il ristorante e il Cafè dal marchio italiano Feroce: i menù sono preparati con prodotti Made in Italy.

Fleur Room

Al 35° piano, invece, si trova la Fleur Room, il rooftop lounge con vista panoramica a 360° gradi sullo skyline di Manhattan, con pareti in vetro che, una volta abbassate, trasformano la lounge in una veranda a cielo aperto.

King Room

Le 349 camere del Moxy Hotel, progettate da Yabu Pushelberg, design partener di Rockwell Group, ricorrono ad accorgimenti nel design degli interni, che consentono di impiegare al meglio lo spazio disponibile. In tutte le tre tipologie di camere – King, Double/Double e Quad Bunk – i mobili, che includono una scrivania e una sedia porta valigia, per esempio, possono essere ripiegati e appesi quando non vengono utilizzati.

MONDO Suite

L’esuberante Mondo Suite, situata al 32° piano, con soffitti alti oltre cinque metri e una vetrata in stile industriale, si affaccia sull’Empire State Building. [Text Carlotta Russo]

Scopri il New York Design Pavilion 2019

Scopri ICFF New York 2019

Scopri Mostre di design a New York, al MoMA e al Cooper-Hewitt Museum

Scopri New York e il labirinto verticale

Scopri WantedDesign 2019

Scopri Starbucks Reserve Roastery