Destini Incrociati narra l’incontro tra due persone nel mondo del design

Destini Incrociati è una trasmissione audio on demand che da diverso tempo attira l’attenzione di parecchi ascoltatori. Il piacevole e interessante programma radio culturale, racconta l’incontro tra due icone del design, suscitando emozioni non solo nei protagonisti ma anche tra gli ascoltatori. Destini Incrociati è un progetto nato dalla piattaforma gratuita Gli Ascoltabili (piattaforma gratuita GliAscoltabili.it), creata dall’autore e produttore Giacomo Zito e dall’esperto di cinema Simone Spoladori, i cui podcast si trovano in streaming da browser, desktop e mobile, e scaricabili da Spotify, iTunes, Amazon e altre piattaforme.

Ecco alcuni dei personaggi del mondo del design che si sono avvicendati:

Michele De Lucchi – Ettore Sottsass Jr.

Il pianeta come festival: nel maggio 1972 un giovane studente si imbatte in una rivista di architettura. Un articolo di un visionario fuori dalle righe ispira il giovane per tutta la sua vita. Finirà per lavorare insieme a quel visionario imparando tanto dalla sua vita, così da costruirne una ancora più originale.

Cesare Cassina – Gio Ponti

Insostenibile leggerezza: Cesare Cassina, fondatore dell’omonima azienda di arredamento insieme al fratello Umberto, incontra per la prima volta Gio Ponti a bordo dell’Andrea Doria, il transatlantico che Cassina ha arredato nel 1953. Cesare è un imprenditore coraggioso ma dal carattere impegnativo, vuole avere il controllo su tutto e non si fa troppi problemi a stroncare il lavoro dei suoi collaboratori. Ponti, a sua volta, è un designer libero, un genio nel suo campo, a servizio dei committenti ma sempre deciso a mettere la sua ‘firma’ su tutto quello che crea. Il legame che si viene a creare tra i due è caratterizzato dalla costante voglia di perfezione di Ponti e dalle ambizioni commerciali di Cassina; un incrocio che dà vita alla mitica sedia Superleggera, che pesa meno di 2 kg e sarà determinante per il fatturato dell’azienda.

Ingvar Kamprad – Gillis Lundgren

Billy Boys: Ikea. Il gigante dell’arredamento svedese, del design democratico e dei prodotti funzionali ed economici, nasce dalla tenacia e dalla forza d’animo del suo fondatore, Ingvar Kamprad; ma è forgiato nella sua estetica da Gillis Lundgren, designer cui Kamprad affiderà ben presto la guida del reparto creativo di Ikea. Il lavoro dei due, parallelo e complementare, cambierà per sempre il nostro modo di pensare il modo in cui abitiamo e anche le nostre vite.

[Text Anquilla Segura]