Tom Dixon partecipa al Chelsea Flowers Show con un’installazione in collaborazione con Ikea, con un orto e giardino indoor

Design Research – la sezione di ricerca dello studio di Tom Dixon – ha sviluppato con Ikea un progetto di giardino per il Chelsea Flower Show 2019. Il giardino/orto da appartamento ha un nome evocativo: “Gardening Will Save The World”.

Il giardino, per fiori e ortaggi, è diviso su due livelli e ospita più di 4.000 piante, in un ambiente preparato per la coltura aeroponica. La coltura aeroponica, derivata dalla coltura idroponica, consente di coltivare vegetali senza terra e senza acqua; le piante vengono nebulizzate con una soluzione di nutrienti.

Pavimenti e scale di sughero guidano i visitatori attraverso i due livelli e la distesa di piante, in un percorso educativo e rilassante al tempo stesso. Tom Dixon ha scelto il sughero per quest’ambiente, per la flessibilità di progetto e per la sua sostenibilità.

Nel giardino trova posto anche una grotta per funghi, con sculture di terra biodegradabili, stampate in 3D. Qui sono coltivati i funghi Reishi, molto utilizzati nella medicina cinese, ma molto noti anche in Occidente, per le proprietà anti-infiammatorie e anti-stress.

Quest’intervento di Tom Dixon consacra definitivamente il gardening come una nuova tendenza nell’interior design.
Il giardino di Tom Dixon con Ikea è a Chelsea Flowers Show, dal 21 al 25 maggio 2019. Chelsea Flowers Show è un evento organizzato da The Royal Horticultural Society. [Roberta Mutti]

Leggi anche Poliform al Chelsea Flowers Show 2019