Stone Island e il potenziale tecnologico dell’abbigliamento

Stone Island Shadow Project è un concept e laboratorio dove si sperimenta ed edita il potenziale dell‘abbigliamento moderno.

La collezione 7019 arriva quindi introducendo nuovi metodi di interazione tra uomo e indumento, progettato per adattarsi e armonizzarsi con le circostanze personali e ambientali, unificati attraverso l’ineguagliabile profondità della ricerca tessile di Stone Island.

La continua ricerca di nuovi sistemi che modificano la forma dei capi per diverse funzionalità d’uso ha portato all’ulteriore sviluppo degli ‘Articulation Tunnels e Articulation Zippers’, componenti funzionali verticali, orizzontali, a spirale e a curve, che consentono di controllare intuitivamente il volume e la tensione del capo.

Altre caratteristiche hightech includono un ‘Encase Panel’ removibile, che fornisce ulteriore spazio di copertura e lo ‘Split Hood’ a scomparsa.

Tre diversi pattern grafici disegnano le superfici dei modelli in collezione: ‘Dpm Chiné’ a tessitura rip-stop all over con inedito motivo mimetico; ‘Imprint Nylon’ gioca sul contrasto tra superficie e tensione; ‘Lenticular Jacquard’ ricopre tessuti visivamente mutevoli.

Duraturi, versatili, i pezzi di Stone Island Shadow Project sono abbinati a comode snekaers in morbida pelle, anche nella variante scamosciata traforata, entrambe sottolineate dalle grafiche a tema. [Txt Barbara Tassara]