Mostre, visite guidate, incontri, spettacoli, musiche, talk e laboratori. Sono gli eventi del programma di “Palermo delle donne“, un format che dura fino al 9 giugno ha coinvolto donne impegnate in vari settori. Il design e l’architettura sono stati protagonisti dal 17 al 19 maggio con “P come design”, un cartellone dedicato al mondo della progettazione. Diversi i focus: dall’innovazione alla valorizzazione dei beni culturali, dalla psicologia dell’architettura al rapporto tra ambiente e risposte emotive.

Per l’occasione abbiamo intervistato l’architetto Giovanna Azzarello, l’architetto Susanne Glade, Cinzia Ferrara dell’Università di Palermo e infine il critico e storico del design Anty Pansera