Torna nel 2019 a Bologna la Bologna Design Week, l’evento di una settimana che si tiene in concomitanza con Cersaie. Giunta alla quinta edizione, la Design Week comprende molte iniziative, che coinvolgono negozi, gallerie, designer, luoghi pubblici e storici, con mostre, installazioni e workshop. Il 25 settembre, la Design Night, organizzata in collaborazione con Confcommercio Ascom Bologna, coinvolgerà negozi, hotel e ristoranti in una celebrazione collettiva, fino a mezzanotte.

design-night-bologna.jpg
Design Night, Bologna Design Week 2018, foto Giacomo Maestri.

Le Corbusier e il colore alla Bologna Design Week

Un progetto site-specific dedicato al colore è quello messo a punto da Gigacer, azienda faentina di materiali ceramici. Con il patrocinio della Fondation Les Couleurs Le Corbusier, Gigacer esplora il senso del colore nel lavoro di Le Corbusier. Il Padiglione de L’Esprit Nouveau, progettato da Le Corbusier per l’Exposition International des Arts Décoratifs et Industriels Modernes, a Parigi nel 1925, ricostruito a Bologna nel 1977 di fronte all’ingresso della Fiera, e restaurato nel 2017, ospiterà una mostra, lezioni e incontri con architetti per tutta la settimana.

esprit_nouveau_le-corbusier-bologna.jpg
Ricostruzione del Padiglione de L’Esprit Nouveau di Le Corbusier, Bologna

La settimana del design di Bologna occupa il centro della città, con il progetto Le Cinque Piazze, un workshop di co-progettazione e autocostruzione per riconfigurare temporaneamente lo spazio pubblico della zona universitaria di Bologna. Il progetto è a cura di Fondazione Innovazione Urbana, Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna, Fondazione Rusconi, in collaborazione con il Comune di Bologna e con la partecipazione di BDW e Viabizzuno.

design-night-bologna.jpg
Design Night, Bologna Design Week 2018, foto Giacomo Maestri.

Non mancano le partecipazioni di gallerie e showroom, come Ultradesign, che presenta The Cassina Perspective. Tra innovazione e icone, e il 24 settembre alle 19 ospita Rodolfo Dordoni che racconta DressUp, il suo nuovo progetto per Cassina, un divano haute-couture.

dressup-rodolfo-dordoni-cassina.jpg
DressUp, di Rodolfo Dordoni per Cassina

Negli spazi di Marsala District , tra musei, cortili e biblioteche, è di scena il design artigianale e tradizionale del Brasile, curato da Brazil S/A e Tania Campos Berni; infine Paradiso Terrestre ospita un allestimento di Ceramica Bardelli.

Maggiori info e tutti gli eventi sul sito Bolognadesignweek.com

Leggi anche Famous Bathrooms, mostra a Cersaie 2019