Cortex Shelter è la nuova soluzione abitativa per le emergenze, sicura e sostenibile, di facile montaggio e manutenzione, progettata dallo studio di progettazione Cutwork

cortex-shelter-cutwork
Cortex Shelter by Cutwork

Cutwork, pluripremiato studio di architettura e design parigino, propone nuove soluzioni abitative di emergenza, con il progetto Cortex Shelter, che offre maggiore sicurezza e benessere agli sfollati delle tendopoli, siano rifugiati o sfollati per catastrofi naturali. Cortex Shelter, infatti, con una spesa minima, garantisce un rifugio sicuro, sostenibile e duraturo. Il montaggio, inoltre, è molto semplice, avviene manualmente senza l’utilizzo di macchinari o attrezzi pesanti, e non necessita di precedenti esperienze nel campo delle costruzioni.

Cortex-Shelter-Cutwork
Cortex Shelter by Cutwork

Profughi e catastrofi naturali, un fenomeno globale in continua crescita

La sistemazione degli sfollati spesso è organizzata in campi di fortuna, con tende temporanee da sostituire ogni sei mesi, il bagno e la cucina ad uso comune, e condizioni d’igiene e di benessere che spesso scarseggiano. Le tendopoli in molte zone del mondo si trasformano in soluzioni permanenti per molte persone. Cutwork ha progettato dei nuovi sistemi abitativi per favorire la privacy, il benessere e l’igiene.

Cortex-Shelter-Cutwork
Cortex Shelter by Cutwork

Le caratteristiche dei nuovi sistemi abitativi Cortex Shelter

Per costruire gli alloggi Cortex Shelter è sufficiente piegare manualmente alcuni tubi metallici, che vengono bloccati in strutture apposite, per creare il telaio. Al telaio si agganciano poi fogli di isolante, lavabili e impermeabili. Per finire, si stende sul lato esterno del telaio il Cortex Composite, un tessuto in cemento, innovativo ed ecologico. Con l’aggiunta di acqua, il calcestruzzo si solidifica in 24 ore, creando un guscio completamente protettivo sulla struttura.

Cortex Shelter by Cutwork

Le nuove unità abitative di Cutwork resistono alle intemperie, al fuoco e alle armi. Al loro interno, le porte sono provviste di serratura e i pavimenti sono in cemento. Le pareti interne sono lavabili e offrono il giusto isolamento termico. Le finestre, che garantiscono un buon ricircolo d’aria, rendono gli spazi più luminosi. Cortex Shelter è provvisto inoltre di pannelli solari che forniscono energia e di cucina e bagni, con doccia e wc personali.

Assemblaggio di Cortex Shelter

Cutwork pensa al risparmio

Cortex Shelter viene consegnato tramite flat-pack e non necessita di manodopera qualificata poiché il suo assemblaggio è molto semplice e veloce. Il materiale innovativo di Cortex Composite è inoltre più efficiente e conveniente del calcestruzzo tradizionale poiché impiega meno tempo ad essere installato e all’asciugatura, garantendo inoltre più del triplo della resistenza a compressione (9000+ psi), e permettendo un risparmio del 90% di carbonio.

[Text Carlotta Russo]

Assemblaggio di Cortex Shelter

Scopri anche Casa Ojalà, la mini casa eco-sostenibile