Formae, un nuovo brand di complementi d’arredo, presenta Roommate Collection, una collezione di oggetti caratterizzata da forme semplici ed essenziali, e da geometrie pure.

Formae: molto più che metallo

La storia nasce dai 40 anni di esperienza nella lavorazione dei metalli di Gennaro Tramonti: da qui i figli, Laura e Simone Tramonti, sono partiti per dare vita a una serie di oggetti semplici ma lavorati con estrema attenzione al dettaglio, in un connubio riuscito tra artigianato e industria.

Il concept di Roommate

Roommate 2019 si ispira alla migliore tradizione del made in Italy: oggetti lievi, ma non per questo anonimi, di uso quotidiano e dalla presenza discreta. Con la direzione artistica di Leonardo Fortino, Roommate ha coinvolto nella seconda collezione i giovani designer Alessandro D’Angeli, De Bona De Meo, Meike Langer, Chiara Ricci, Sovrappensiero Design Studio, Studio Zero e Max Voytenko, accanto a nomi già affermati.

Le collezioni Roommate di Formae

Le collezioni Roommate comprendono diversi complementi, realizzati interamente in metallo, tagliato a laser, saldato, curvato a mano, e verniciato. Il risultato finale è un effetto industriale ingentilito, che si integra con facilità in un arredo di gusto contemporaneo. Le mensole della serie Isole, per esempio, progettate da Studio Zero, disegnano pieni e vuoti nella geometria delle pareti.

Altri oggetti delle collezioni sono reggilibri, un servomuto, un orologio, diversi portacandele, appendiabiti, protagonisti dell’ambiente e silenziosi compagni di stanza. Una palette di colori dai toni pastello crea un equilibrio tra sole mediterraneo e luce nordica, con note pop in un arredamento essenziale. (Giuliana Maio)

Info: Formaecollection.com

Scopri anche Uno speaker, un caricatore wireless e una penna, l’artigianato incontra la tecnologia