Löyly è la prima sauna finlandese pubblica a Hernesaari, un nuovo distretto marittimo della città di Helsinki da completare entro il 2030

Il progetto, firmato da Avanto Architects e dallo Studio Joanna Laajisto, è caratterizzato da un volume scultoreo che si sviluppa lungo la costa rocciosa del mar Baltico, e ne diventa parte integrante, creando così un dialogo tra architettura, uomo e mare.

Materiali ecosostenibili e una particolare attenzione all’impatto ambientale caratterizzano l’edificio.

sauna-helsinki.jpg

I progettisti hanno scelto per i il rivestimento esterno il legno di pino, un materiale naturale che con il tempo assume una patina grigia. Grazie alla patina dell’invecchiamento, il volume architettonico, assume un aspetto roccioso, simile a quello delle rocce di granito della costa finlandese.

sauna-helsinki.jpg

L’intero edificio è rivestito con listelli in legno lamellare dalla sezione triangolare. I listelli filtrano la luce e offrono privacy agli utilizzatori delle saune, ma allo stesso tempo consentono di godere di suggestive viste panoramiche sul mare.

sauna-helsinki.jpg

Löyly, a Helsinki, ospita tre saune, tra cui una tradizionale sauna finlandese a fumo, anch’essa pubblica, costruita all’interno di un involucro di cemento per garantire la sicurezza antincendio.

Text: Arianna Callocchia Foto: kuvio.com Marc Goodwin, Archmospheres, Mikko Ryhänen/Joanna Laajisto Creative Studio

Scopri anche La sauna Solar Egg a Kiruna, in Svezia