Lo studio di progettazione Miller Hull Partnership riqualifica l’isolato di South Lake Union, a Seattle, con un nuovo complesso edilizio e spazi all’aperto eco-sostenibili

Millerhull
“8th & Republican Mixed-Use Development” è il nuovo complesso edilizio realizzato dallo studio Miller Hull Partnership per riqualificare l’isolato di South Lake Union, a Seattle

Si trova tra Republican Street e l’8th Avenue, il nuovo progetto di Miller Hull Partnership, realizzato in collaborazione con Runberg Architecture Group, denominato “8th & Republican Mixed-Use Development”, un complesso edilizio con spazi pubblici e privati realizzato per riqualificare il quartiere emergente di South Lake Union, a Seattle.

Un progetto di rigenerazione con soluzioni eco-sostenibili

L’edificio comprende 211 appartamenti, uno showroom di attrezzature fotografiche, spazi interni  ed esterni per la socializzazione e il co-working, e un bar. Cuore del progetto gli spazi esterni all’edificio, immersi nel verde con infrastrutture per la raccolta dell’acqua piovana a lato dei marciapiedi.

Lo studio Miller Hull Partnership, attraverso un’architettura sostenibile, ha infatti realizzato un ‘rain garden’ e un ‘pocket park’. Il primo, che affaccia sull’8th Avenue, è un leggero avvallamento di poco inferiore al manto stradale, ricoperto di terriccio assorbente e di specie vegetali, adatte per crescere in terreni particolarmente ricchi d’acqua. Progettato per raccogliere e depurare l’acqua piovana, il ‘rain garden’ evita soprattutto gli allagamenti stradali. Sopra al giardino d’acqua è inoltre posizionata una passerella sopraelevata, denominata dallo studio Megastoop, affiancata da comodi divanetti e tavolini.

Millerhull
Il rain garden è costituito da un terriccio particolarmente assorbente e piante adatte a crescere in terreni ricchi d’acqua. La sua funzione è quella di raccogliere e depurare l’acqua piovana, oltre che evitare gli allagamenti del manto stradale

Il ‘pocket park’, invece, è una sorta di parco tascabile che si trova sul retro dell’edificio, in Alley Street. Uno spazio all’aperto dove intrattenersi per godere delle belle giornate.

Gli interni dell’8th & Republican Mixed-Use Development

La facciata dell’edificio è stata realizzata pensando al risparmio, questo perché lo studio ha preferito concentrarsi più sulla realizzazione degli spazi esterni.

Al piano terra dello stabile, si trovano una lobby con tavolo a uso comune, le cassette della posta degli abitanti del complesso e una lounge che offre spazi di lavoro funzionali, progettati per favorire il co-working. Gli appartamenti si sviluppano lungo gli 8 piani dell’edificio; sul tetto, una terrazza con posti a sedere offre un ulteriore spazio di incontro con vista su Queen Anne, Gasworks Park e Saint Mark’s Cathedral.

L’utilizzo del calcestruzzo post-teso di tipo 1, grazie alla sua ridotta profondità strutturale, ha consentito di fare delle modifiche al progetto originale e di aggiungere un ulteriore piano con 29 appartamenti. Le pareti esterne, non portanti dell’edificio, sono state realizzate in legno per ridurre ponti termici e isolare al meglio struttura.

[Text Carlotta Russo]

Millerhull