Lo spirito del 74. Un libro che raccoglie 74 parole chiave per raccontare la storia di Berto Salotti e la sua grande passione per l’artigianalità

Il libro “Lo spirito del 74”, racconta modo originale e accattivante la storia di Berto Salotti. Nata come laboratorio di tappezzeria sartoriale 45 anni fa a Meda, in Lombardia, oggi l’azienda è impegnata in progetti e iniziative che la mettono “al centro dell’attenzione dell’ecosistema imprenditoriale”.

Berto-salotti

74 sono le parole chiave, e altrettanti sono i disegni che illustrano l’energia, la voglia di futuro e il coraggio, trasmessi da Carlo e Fioravante Berto, i fondatori, ai vari successori nel tempo e soprattutto a Filippo, attualmente alla guida di Berto Salotti. Con la prefazione di Stefano Micelli, il volume racconta la storia di un giovane imprenditore dallo spirito indomito e dalla grande apertura mentale, appassionato di musica punk e produzione di divani. La 74° parola chiave per vivere e lavorare felicemente è “Ama”, e Filippo suggerisce: “Ama incondizionatamente quel che fai, meritati lo straordinario privilegio di lavorare con passione”. [Txt Giulia Bruno]

Scopri anche Futuro + Umano, il nuovo libro di Francesco Morace