A Helsinki un edificio degli anni ’70 si trasforma in un centro polifunzionale contemporaneo

helsinki-spazio-pubblico.jpg

Un ex-edificio amministrativo dell’Università di Helsinki viene trasformato in un “Think Corner”, una “fabbrica del pensiero“, che offre a studenti, insegnanti, imprenditori e professionisti un nuovo spazio pubblico per conferenze, riunioni, dibattiti ed eventi. Il progetto, firmato dallo studio finlandese JKMM Architects, recupera e trasforma l’edificio originario, costruito nel 1977 dall’architetto Toivo Korhonen, conferendo al lotto urbano esistente un tocco di contemporaneità.

Scopri qui la prima sauna pubblica finlandese affacciata sul Mar Baltico

Qui il St. George Hotel a Helsinki, da sede della Finnish Literature Society a boutique hotel 

E qui la Kamppi Chapel o cappella del silenzio, sempre ad Helsinki

helsinki-spazio-pubblico.jpg

L’ingresso è caratterizzato da un’ampia parete vetrata  e da una scalinata rivestita in legno, che invita il pubblico ad entrare creando uno stretto legame tra esterno e interno. All’interno i visitatori sono accolti da una grande sala a doppia altezza rivestita in cemento grezzo, e illuminata dall’alto da ampi lucernari trapezoidali, completamente rivestiti in legno.

helsinki-spazio-pubblico.jpg

Tutti i piani, sia quelli dedicati ad ospitare eventi sia quelli dedicati agli uffici e ai servizi di “Think Corner” sono collegati da un’ampia scala in legno che fa da protagonista e unisce tutti gli ambienti. Uno spazio pubblico dedicato al pensiero che si aggiunge alle numerose nuove architetture di Helsinki. [Txt Arianna Callocchia – Foto Tuomas Uusheimo/JKMM Architects]

Scopri qui la prima sauna pubblica finlandese affacciata sul Mar Baltico

Qui il St. George Hotel a Helsinki, da sede della Finnish Literature Society a boutique hotel 

E qui la Kamppi Chapel o cappella del silenzio, sempre ad Helsinki