Glory Casa, distributore di arredamento high-end design in Cina,  apre quattro flagship store in quattro diverse città

made-in-italy-cina.jpg
Glory Casa Shenzhen, foto Alan Grillo

Ed è proprio l’atelier del progetto Vudafieri-Saverino Partners, con sede a Milano e Shanghai, che si è dedicato alla progettazione dei quattro Glory Casa, negozi e showroom di arredamento della fascia alta. Oltre che sulla fascia alta, Glory Casa è focalizzato sul design made in Italy, garanzia di eccellenza.

glory-casa.jpg
Gli spazi interni dello store di Kunming, Cina

L’architettura dei punti vendita è caratterizzata dall’”arco a tutto sesto”, elemento tipico dell’architettura italiana fin dall’antichità e inserito in tutti e quattro i progetti dei negozi. Il marmo grigio della facciata esterna disegna una serie di porticati, quasi come a creare la tipica atmosfera dei portici di alcune città italiane.

glory-casa.jpg
Ogni negozio ha avuto l’opportunità di personalizzare liberamente il proprio spazio, fatta eccezione per gli archi metallici che definiscono il passaggio da un’area a un’altra

Le ampie vetrate si alternano ai rivestimenti in marmo per creare un ambiente più esclusivo. L’obiettivo del progetto è quello di ricreare lo stile di vita italiano, attraverso un codice architettonico italiano. [Txt Samantha Polvere-Foto Alan Grillo]

glory-casa.jpg
Dettaglio dei porticati in sequenza che ricordano i portici di alcune città italiane

Scopri qui quattro scuole per l’infanzia progettate dallo studio Vudafieri-Saverino Partners a Shenzhen e Suzhou

A seguire, altre immagini dei negozi