Daluz González Architekten progetta Casa Mi, villa con vista sul lago di Zurigo, i cui interni arricchiti da soluzioni firmate Poliform, soddisfano i requisiti estetici e funzionali della casa ‘ideale’

Casa-mi-villa-poliform

Con le Alpi svizzere a Est, il meraviglioso lago di Zurigo a Sud e la vista mozzafiato sulla città a Ovest, il progetto Casa Mi con protagonisti gli arredi Poliform, dello Daluz González Architekten, gode di un panorama del tutto privilegiato e rappresenta una delle ville più iconiche di Herrliberg, nei pressi di Zurigo, conosciuta come la Gold Coast per il clima soleggiato e per l’esclusività.

Casa Mi, con forme rettangolari e spigolose in cemento bianco ed enormi vetrate, ha un’estetica radicale e audace e si distingue nella natura circostante grazie a volumi sovrapposti che si fondono attraverso ampie scale e grandi spazi aperti. Il lago ha un ruolo di primo piano in questo progetto, attraverso le grandi aperture presenti negli spazi comuni e nelle stanze private, infondendo una sensazione di calma e di pace.

Leggi qui Prairie Avenue, la villa a Miami dello studio Rene Gonzalex Architetc, che salva dalle inondazioni 

Casa Mi: vista panoramica, spazi ampi, volumi squadrati e colori neutri

La villa è composta da due principali volumi, di cui ciascuno ha una funzione specifica. Il primo livello, a strapiombo sul fianco della collina, è perpendicolare al lago; gli spazi comuni sono disposti in sequenza: ingresso, soggiorno, biblioteca, cucina e sala da pranzo sono leggermente sfalsati su piani diversi, in modo che ogni ambiente abbia una propria vista sul lago. Elemento di unione sono le scale, che danno un senso di continuum spaziale. Il secondo volume si colloca a livello inferiore, per limitare l’impatto sul paesaggio e ridurne la volumetria. Qui, un’ampia finestra, che vista dall’esterno si mimetizza, consente l’ingresso della luce naturale e mette tutte le stanze in relazione con il lago.

Una scelta attenta e ponderata di materiali e colori  caratterizza il progetto. Gli architetti sono partiti dall’idea di dare stesso colore e consistenza materica dentro e fuori, come se la casa fosse una scultura ricavata da un unico blocco di pietra. Il concept era difficile da applicare completamente; ciò nonostante è stata la linea guida nella scelta di colori, trame e materiali durante il processo di costruzione.

CAsa-mi-villa-poliform

All’interno predomina un’atmosfera neutra ed equilibrata in cui soffitti, pareti e pavimenti hanno la stessa importanza. Il colore scelto ha la stessa tonalità di quello usato all’esterno: pareti e soffitti sono realizzati in gesso, il pavimento è in travertino, mentre un legno dai colori molto tenui è stato utilizzato per gli armadi e i pavimenti delle camere da letto.

Leggi qui Prairie Avenue, la villa a Miami dello studio Rene Gonzalex Architetc, che salva dalle inondazioni 

Poliform protagonista di Casa MI

Lo spazio centrale della casa, adibito alla vita in comune della famiglia, ha come ‘protagonisti’ un divano in pelle nera, un tavolo da pranzo in marmo nero marquina e un bancone da cucina nero. In contrasto, i bagni, realizzati in grigio scuro e nero. Gli architetti commentano con entusiasmo la collaborazione con Poliform: “Lavorare con un marchio come questo in un progetto di così grande impatto è stato eccezionale. Poliform Contract ha fornito gli arredi e ha proposto soluzioni e idee per raggiungere un equilibrio estetico,  funzionale e di comfort ideale per un ambiente domestico con elevati standard. La loro professionalità ed esperienza sono state cruciali per il successo di Casa Mi”.

[Text Annamaria Maffina]

Leggi qui Prairie Avenue, la villa a Miami dello studio Rene Gonzalex Architetc, che salva dalle inondazioni 

casa-mi-villa-poliform