Promosso da A’ Design Award & Competition, il World Design Rankings è una classifica, consultabile online, sui Paesi con più Design Award assegnati nel corso degli anni

World-design-Rankings-A-design-Award-&-competition

A’ Design Award & Competition è uno dei concorsi annuali di design più importanti e conosciuti al mondo, con una giuria internazionale di oltre 200 esperti di settore. Sulla base dei progetti premiati ogni anno, il World Design Rankings stila una classifica mondiale dei Paesi con il maggior numero di A’ Design Award.

Scopri qui le categorie all’interno della competizione A’ Design Award&Competition e perché è importante vincere un ‘A Design Award   

World Design Rankings, Designer Rankings, Design Classification, Popular Designers, Design Insights sono le classifiche stilate da A’ Design Award & Competition

World Design Rankings, Designer Rankings, Design Classification, Popular Designer e Design Insights, sono tutte classifiche promosse da A’ Design Award & Competition per fornire a economisti, giornalisti ed esperti di settore una visione globale e dettagliata dei Paesi più premiati con un A’ Design Award. Grazie a queste classifiche è possibile scoprire i designer e gli studi migliori al mondo, le categorie di settore più popolari e influenti nell’industria del design, i punti di forza di un paese rispetto a un altro, le categorie in cui risulta essere più competitivo e di successo, e quelle in cui lo è di meno.

World Design Rankings: gli aggiornamenti 2019/2020

Il World Design Rankings mostra i Paesi che hanno vinto più A’ Design Award nel corso degli anni, nonché i talenti nazionali e i settori in cui un Paese eccelle, oltre ai settori in cui è necessario investire maggiormente.

Scopri qui la classifica aggiornata di World Design Rankings 

L’edizione A’ Design Award & Competition 2019/2020 vede la Cina prima in classifica, con 67 Platinum Design Award vinti a livello globale. Gli altri nove Paesi classificati dopo la Cina, tra i 106 in gara, sono Stati Uniti, Giappone, Italia, Gran Bretagna, Hong Kong, Turchia, Taiwan, Germania e Australia. Quest’anno, inoltre, si sono aggiunti alla competizione sei nuove nazioni: Macedonia, Maldive, Laos, Swaziland, Kenya e Armenia.

Di seguito alcuni dei vincitori, che hanno contribuito con i loro premi a posizionare il loro Paese tra i primi dieci in classifica

Cina, Kris Lin

A-design-award-competition-World-design-rankings-Cina-Kris-Lin

Kris Lin ha conquistato ben 58 A’ Design Award nella sua carriera. Tra i progetti vincitori, il centro commerciale Light Waterfall a Wuhan, in Cina, premiato con un Platinum Design Award nel 2018.

Stati Uniti, PepsiCo Design and Innovation

a-design-award-&-competition-world-design-rankingsLeader mondiale nel settore food and beverage e produttore di marchi famosi come Gatorade, Tropicana e Pepsi-Cola, la società PepsiCo Design and Innovation ha guadagnato grazie ai suoi progetti innovativi e alle sue idee sempre più eco-friendly ben 67 premi. Nel 2018, il premio è andato al progetto Pepsi Black x Star Wars LTO China Brand Packaging. Semplice, nera e iconica la serie Pepsi Black Limited Edition, celebra la collaborazione tra Pepsi e il film “Star Wars: The Last Jedi”.

Scopri di più su A’Design Award & Competition

Giappone, Katsumi Tamura

A-design-award-&-competition-World-Design-Rankings

Originario di Tokyo, e specializzato in graphic design, Katsumi Tamura ha conquistato negli anni 45 A’ Design Award, tra cui uno nel 2018 per il Calendar 2018 Puzzle.

Italia, Emanuele Pangrazi

A-design-award-&-competition-World-design-rankings

Emanuele Pangrazi proviene da Terni ed è specializzato in industrial design. Tra i suoi progetti la So Fifties Bathroom Collection, ha vinto nel 2016 un Silver Design Award. L’intera linea di lavabi e sanitari è ispirata allo Streamline, una filosofia progettuale nata agli inizi del Novecento, caratterizzata da linee aerodinamiche.

Gran Bretagna, Springetts Brand Design

Springetts Brand Design ha vinto in totale 17 premi. Nel 2018 ha ricevuto un Golden Design Award, nella categoria Design Packaging, con il progetto William’s Conserve Jam, un barattolo di marmellata che lo studio londinese ha realizzato per la famosa catena britannica di conserve Hartley’s.

Hong Kong, One Plus Partnership Limited

Questo studio di interior design di Hong Kong ha vinto in totale 30 premi. Nel 2018 ha ottenuto un Platinum Design Award per il progetto Shenzhen Raffles City Sales Office: un ufficio vendite situato nella città di Shenzhen che, grazie all’uso di diverse tonalità di verde, alberi artificiali e pietra naturale, ripropone la topografia naturale di una foresta.

Turchia, Hakan Gürsu

Hakan Gürsu è un industrial designer, che ha fondato lo studio di design DESIGNNOBIS Design/Innovation. Ha conquistato ben 77 premi nel corso degli anni, tra cui un Platinum Design Award nel 2014, nella categoria Home Appliances Design Award, per il progetto Steam Tea Maker, un bollitore a vapore per la preparazione del tè.

Taiwan, Daisuke Nagatomo e Minnie Jan

Il duo di designer Daisuke Nagatomo e Minnie Jan è stato premiato 16 volte. Tra i progetti vincitori, ad aggiudicarsi un Golden Design Award nel 2017 è stato il tavolino Morph, realizzato con cartone riciclabile e foglio di prisma E-ink. E-ink, utilizzato nel piano, è una carta realizzata con una macchina a controllo numerico CNC, modellata in digitale.

Germania, Robert Nippoldt

Il designer Robert Nippoldt ha conquistato in totale due Platinum Design Award.  Durante gli A’ Design Award&Competition 2018/2019, ha vinto con il progetto  “Night Falls on the Berlin of the Roaring Twenties“, un libro che descrive la Berlino degli anni Venti, in uno dei suoi periodi di massimo splendore.

Australia, Simon Colabufalo

Simon Colabufalo è un industrial designer di Melbourne, premiato in totale cinque volte. Nel 2014 ha vinto un Platinum Design Award con Eva Fruit Tree, un originale porta frutta.

Per partecipare agli A’ Design Award 2019/2020 clicca qui. C’è tempo fino al 28 febbraio 2020 per registrare i propri progetti. 

Scopri di più su A’Design Award & Competition

[Text Carlotta Russo]