Il Salone del Mobile di Milano è arrivato alla 59esima edizione. Nel 2020, si terranno anche Eurocucina, FTK e Salone del Bagno

salone-del-mobile-2018.jpg
Mostra Living Nature, Salone del Mobile 2018

Presentato a Milano il Salone del Mobile 2020. La 59esima edizione dovrà fare i conti con la crisi internazionale dovuta al coronavirus in Cina, ma il Salone del Mobile di Milano ha sviluppato un legame speciale con la città che lo ospita da sempre, e su questo legame si fonda la natura stessa del Salone. Fin dal 2018, il Salone del Mobile ha creato un proprio Manifesto, che contiene le parole chiave che definiscono il Salone del Mobile: Emozione, Impresa, Qualità, Progetto, Sistema, Giovani, Comunicazione, Cultura, Milano al centro. Nel 2019, il Manifesto ha aggiunto la parola Ingegno, alle proprie parole chiave. Nel 2020, all’elenco delle parole si aggiunge la parola Bellezza.

Scopri anche il Salone del Mobile 2019 

salone-del-mobile-2019.jpg
Festa di chiusura del Salone del Mobile 2019

Non è mai facile definire cosa sia il Salone del Mobile di Milano. Nato nel 1961 come fiera di arredamento, per promuovere anche l’export, il Salone del Mobile ha puntato fin dall’inizio sugli aspetti culturali dell’esposizione. Già nel 1965, un ampio spazio espositivo era dedicato a mostre senza fine commerciale, per far conoscere il valore del design. E fin dagli anni Settanta, le aziende hanno investito molto negli allestimenti, creando così una cultura del progetto di allestimento, come architettura temporanea.

Leggi anche Le architetture effimere: gli allestimenti al Salone del Mobile 

salone-del-mobile-milano-2020.jpg
Stand Boffi De Padova a S.Project, Salone del Mobile.Milano 2019

Il Salone e il Fuorisalone

Nel corso degli anni, il Salone del Mobile è cresciuto fino a diventare il principale evento al mondo di lifestyle, grazie anche al Fuorisalone, l’insieme di eventi collaterali che si svolgono a Milano durante il Salone. È nata così la Milano Design Week, un evento che ogni anno attira a Milano oltre 400 mila persone. 400 mila persone che dormono, mangiano, si muovono, e complessivamente coinvolgono oltre 23 mila imprese locali nelle loro attività quotidiane. Salone, Fuorisalone, Milano Design Week sono dunque diventati complementari alla città di Milano, parte dell’offerta culturale e turistica annuale della città. I padiglioni di Rho Fieramilano, inoltre, sono ben collegati non solo con il centro di Milano, ma anche con Torino e Bologna, grazie ai treni ad alta velocità.

Scopri anche il Fuorisalone di DDN 

salone-del-mobile-milano-2020.jpg
Festa di chiusura del Salone del Mobile 2019

Il Salone del Mobile 2020

Per l’edizione del 2020, il Salone aggiunge la parola Bellezza, al suo Manifesto. Bellezza come valore aggiunto a una fiera che esprime già qualità ed eccellenza, una filiera unica al mondo, che esiste solo in Brianza, il “distretto con il più alto contenuto di creatività del mondo”. La bellezza appartiene alla tradizione italiana, ed entra a buon diritto a fianco dell’ingegno, tra le parole che descrivono le produzione made in Italy di eccellenza.

salone-del-mobile-milano-2020.jpg
Festa di chiusura del Salone del Mobile 2019

La prossima edizione del Salone del Mobile.Milano si tiene dal 21 al 26 aprile 2020, e ospita oltre 2.200 espositori, tra Salone del Mobile, Eurocucina, FTK e SaloneSatellite. I giovani designer partecipanti al SaloneSatellite 2020 sono 600; le aziende estere che espongono al Salone del Mobile 2020 sono oltre il 25% del totale. In totale, sono 7 gli eventi che si svolgeranno in contemporanea, ognuno con le sue specificità.

salone-del-mobile-2020.jpg
SaloneSatellite 2019

Accanto al Salone del Mobile.Milano, i padiglioni di Rho Fiera Milano ospiteranno il Salone Internazionale del Complemento d’arredo e Workplace 3.0, con i consueti padiglioni divisi per stili, Classico, Design e xLux. Nel 2020 tornano le cucine, con Eurocucina e FTKTechnology for the Kitchen, dedicato agli elettrodomestici, e il Salone Internazionale del Bagno, con tutte le novità di arredo bagno. Infine, dopo il successo della prima edizione, torna S.Project, un’area specifica per l’interior design.

Leggi anche Eurocucina 2018 

poliform_kitchen_shape_ridotta_2.jpg
La cucina Shape, di Poliform, a Eurocucina 2018

Il Salone del Mobile 2020 e la città

Ultimo, ma non da ultimo, anche la 59a edizione del Salone del Mobile.Milano torna in città. Dal 21 aprile al 3 maggio, nella Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, Davide Rampello cura un’installazione audiovisiva site-specific, con 10 cortometraggi d’autore.

Scopri anche il Salone del Mobile 2019
Scopri anche il Fuorisalone di DDN