Rope Chair, un progetto di Ronan & Erwan Bouroullec, è una sintesi di arte e tecnologia, come nella tradizione di Artek

sedia-rope-artek.jpg

Artek, l’azienda finlandese fondata da Alvar e Aino Aalto nel 1935, fin dalle origini produce arredi che fondono arte e tecnologia, fedele alla cultura della Bauhaus. Anche nel 2020, Artek rinnova la tradizione con la sedia Rope.

sedia-rope-artek.jpg

Una corda ritorta disegna un segno nello spazio, e forma una sedia che è al tempo stesso solida e flessibile, grazie al tubo di acciaio della struttura. La corda delinea schienale e braccioli, che rimangono morbidi e si adattano alla forma del corpo di chi si siede.

artek-rope-bouroullec.jpg

La seduta è in multistrato di faggio pressato e impiallacciato in frassino, nero o grigio chiaro, come la struttura, nera o grigio chiaro. La corda può essere anch’essa nera o in colore naturale.

artek-rope-bouroullec.jpg

La sedia Rope è la continuazione ideale della filosofia di Artek, nata nel 1935 per diffondere il design secondo Alvar e Aino Aalto, coppia di architetti e designer che ha lasciato un segno indelebile nella storia del design. Ronan & Erwan Bouroullec continuano così la loro ricerca nella leggerezza poetica, che riescono a coniugare in prodotti dalla tecnologia decisamente contemporanea.

Scopri anche la Finlandia alla Milano Design Week 2019

sedia-rope-artek.jpg