Masquespacio ha progettato il bar ristorante La Sastrería di Valencia, in cui design e tradizione locale s’incontrano

Una delle ultime realizzazioni di Masquespacio è La Sastrería, un bar ristorante a Valencia, nel quartiere marittimo di Canyamelar-Cabanyal. Lo studio spagnolo ha curato il progetto di interior design del locale. Il bar, con i suoi mosaici colorati e di fantasie differenti, rimanda alle usanze e alle architetture tipiche del posto. Le diverse tonalità di blu e azzurro del ristorante, invece, ricordano il mare e le sue sfumature. La Sastrería è il posto giusto dove poter gustare cocktail e piatti tipici della tradizione locale, reinterpretati in chiave contemporanea. I proprietari, Sergio Giraldo e Cristobal Bouchet, lavorano nel locale, rispettivamente come chef e barman.

La-Sastrerìa-Masquespacio
Il bar La Sastrería si trova nel quartiere Canyamear-Cabanyal, a Valencia

Il mosaico, tipico dell’architettura tradizionale valenciana, riveste pareti e piani de La Sastrería

Il bar è caratterizzato da un mosaico di piastrelle realizzate su misura da Masquespacio, che ricoprono le diverse superfici del locale. I colori e le fantasie utilizzate ricordano molto quelli dei mosaici che caratterizzano le facciate delle architetture locali del quartiere Canyamear-Cabanyal di Valencia. La Sastrería ricorda le architetture tradizionali della città, e ricrea la stessa atmosfera di relax e divertimento tipica del quartiere. A Canyemear-Cabanyal, infatti, il vicinato è solito scendere per strada durante le ore più calde della giornata a Tomar la Fresca, che significa “prendere un po’ di aria fresca”. Seduti sul ciglio della strada, ognuno con la propria sedia, le persone trascorrono il tempo a chiacchierare.

Scopri anche La Manera, il “gastrobar” progettato da Masquespacio a Valencia 

ristorante-Sastrerìa-valencia
Il ristorante de La Sastrerìa è caratterizzato da forme e colori che ricordano le onde del mare e i suoi colori

Un ristorante in mezzo al mare

Il ristorante La Sastrerìa offre un menù di pesce, ricco ed elaborato. I pavimenti in questa parte del locale sono stati realizzati con piastrelle di argilla e ceramica fatte a mano, bianche e blu. I colori ricordano la sabbia e l’acqua del mare: due elementi naturali che riescono a coesistere in armonia, così come i due colori. Le sedute, dalla forma circolare e la struttura in legno, ricordano il legno delle barche dei pescherecci. Le pareti sono circondate da una lunga scultura curvilinea, colorata di verde acqua da un lato, e di blu dall’altro. La forma sinuosa ricorda quella di un’onda che circonda le pareti del locale, fino a raggiungere la cucina. Anche i cuscinetti delle sedute seguono i colori della scultura. L’idea di Masquespacio è stata quella di ricreare un ambiente marino: un ristorante che galleggia tra le onde del mare.

Scopri gli arredi Arco, disegnati dallo studio Masquespacio per Houtique 

Altre immagini del bar ristorante La Sastrerìa, a Valencia